I migliori consigli per il SEO multilingue di WordPress

Se hai bisogno di aumentare il traffico internazionale del tuo sito web, allora applicare un WordPress Multilingual SEO potrebbe essere una strategia che puoi seguire.

Continuate a leggere per imparare alcuni consigli che possono aiutarvi a costruire la vostra strategia SEO multilingue di WordPresss a livello pratico.

I migliori consigli per il SEO multilingue di WordPress
Scritto da

Indice

Perché ho puntato su un WordPress Multilingual SEO?

Uno degli obiettivi principali come blogger è stato, e probabilmente anche per te, ottenere più traffico.

All’inizio questa potrebbe essere una cosa molto stressante, perché cominci a perdere il tuo tempo per imparare come usare WordPress, come scrivere contenuti, e poi diventa frustrante vedere il basso numero di visitatori.

Tutto lo sforzo per niente!

Man mano che si continua a imparare questo fantastico mondo del marketing digitale e di WordPress, si impara che è una questione di pratica e di lavoro costante

I siti web non si costruiscono da un giorno all’altro.

Per me, un modo per cercare di ottenere nuovi visitatori è stato quello di espandere il linguaggio dei miei contenuti.

All’inizio avere il contenuto solo in spagnolo, mi avrebbe chiuso ai soli lettori spagnoli. Così, alla fine, ho anche creato contenuti in inglese.

Utilizzando i plugin di traduzione in WordPress è stato davvero facile avere un sito web multilingue.

Quindi l’aggiunta di WPML o anche più tardi la prova di Weglot, erano plugin chiave per imparare anche di più su una strategia internazionale SEO WordPress.

Come ho iniziato a sviluppare il mio sito web e ad avere più visitatori da diversi luoghi del mondo, ho capito anche quanto fosse importante prendersi cura di avere un WordPress Multilingual SEO.

Uno dei miei pilastri è Le fasi del processo imprenditoriale. Se questo contenuto non fosse in inglese, non riceverei il traffico costante che ho dai motori di ricerca.

Così ho deciso di tradurre i post chiave in altre lingue, e questo mi ha aiutato a migliorare il mio traffico da diversi paesi.

Impostare i tag canonici Href, tradurre i metadati e gli URL Slugs, sono stati solo una piccola parte di esso.

Devo dire che non mi considero un SEO Specialist, ma i miei numeri stanno aumentando in tutto il mondo.

Quindi ti consiglio di avere il tuo sito web indicizzato in Search Console, Bing, Yandex o anche Baidu, avere il tuo target in mente, attivare alcuni plugin come Rankmath per il SEO, installare plugin come WPML o Weglot per le traduzioni, e puntare il tuo contenuto per il mercato del tuo desiderio.

Spero che i seguenti consigli SEO multilingue di WordPress vi aiutino a raggiungere i mercati internazionali.

Weglot vs WPML

Installare un plugin WordPress multilingue

Come ho raccomandato spesso, l’uso di un plugin di traduzione è un requisito in qualsiasi sito WordPress per trasformarlo in multilingue.

Il mio sito attualmente usa WPML, ma ho anche usato WPGlobus e Weglot su di esso.

Quando ho iniziato con WPGlobus, era un plugin gratuito e facile da usare, ma quando ho iniziato a imparare di più sul SEO multilingue di wordpress, ho deciso di passare a WPML.

WPML è uno dei plugin di traduzione wordpress più conosciuti e utilizzati, perché è compatibile con la maggior parte degli altri plugin wordpress, in più è davvero da usare e sta migliorando.

WPML e DeepL è un’integrazione attuale che ha migliorato la traduzione automatica di WordPress.

Deepl ha sicuramente migliorato la precisione delle traduzioni, quindi devi ancora fare piccole correzioni, ma è molto meglio di altri motori di traduzione come Google Translator.

Con WPML puoi essere sicuro che coprirai gli aspetti principali di una strategia SEO multilingue di WordPress, come la traduzione dei meta dati di Titoli e Descrizioni, la struttura degli URL, gli slug degli URL, gli Href e l’impostazione automatica della Sitemap.

Weglot è un altro ottimo plugin di traduzione per WordPress. L’ho usato per un anno ed è stato davvero facile e veloce da usare.

L’accuratezza della traduzione è stata molto alta ed è stata fatta quasi all’istante.

Puoi continuare a leggere WPML vs Weglot per decidere quale sia il migliore per te.

Ho smesso di usare Weglot, perché ho raggiunto il limite del numero di parole che hanno, quindi o prendo un piano migliore o torno a WPML.

Dato che ho dovuto pagare di più, ho deciso di tornare a WPML, ma continuando a migliorare con Deepl, la traduzione automatica sta migliorando.

Ma probabilmente per un sito web Woocommerce Weglot sarà un’opzione migliore, dal momento che il plugin di traduzione non incasinerà nessun altro plugin poiché è collegato tramite API.

Weglot si occupa anche della traduzione dei meta dati dei titoli e delle descrizioni, degli href e dei tag canonici e della sitemap.

Vale la pena ricordare che per essere in grado di avere diverse strutture di URL e URL Slugs, è necessario avere il piano avanzato. Con Weglot puoi avere sottocartelle, ma nel caso in cui tu voglia più sottodomini o domini separati, dovresti anche avere almeno il piano Pro.

Installare Rank Math

Probabilmente l’altra cosa di base da considerare oltre all’installazione di un plugin di traduzione per wordpress è un plugin SEO per wordpress.

E il miglior plugin SEO per wordpress disponibile è Rank Math Pro.

Potete visitare diversi gruppi SEO su Facebook, e la maggior parte degli utenti stanno già affermando che Rank Math, anche nella sua versione gratuita è migliore quando confrontiamo Rank Math vs Yoast.

Rank Math ti aiuta con il SEO di base, come titoli, descrizione, sitemaps, reindirizzamenti, schema markup, indicizzazione istantanea con Bing e Search Console.

Inoltre, Rank Math è compatibile con i plugin di traduzione che vi aiuteranno con il SEO multilingue di WordPress.

Definisci la tua struttura di URL

Per mantenere i consigli del SEO multilingue di WordPress, vi mostrerò le configurazioni che potete fare con WPML.

Se hai un grande budget, potrebbe essere meglio avere il tuo sito web con diverse lingue di dominio come ad esempio:

  • www.sample.com
  • www.ejemplo.com.mx
  • www.beispiel.de

Ma per questo, avrete bisogno di una grande squadra che possa occuparsi di ogni dominio.

In questo modo, stai indirizzando il tuo dominio a un paese in particolare. Questi sono chiamati ccTLD – country specific top level domain.

Prendete in considerazione che le Domain Authority saranno considerate indipendenti l’una dall’altra, quindi anche gli sforzi di backlink che fate daranno il link juice solo a quel dominio, quindi questo potrebbe essere uno svantaggio.

La struttura URL della sottocartella potrebbe essere una delle strategie più accettate nella comunità SEO internazionale, dato che si mantiene tutto il contenuto sotto un solo dominio.

In questa struttura del sito, il sito sarà geolocalizzato in una sottodirectory specifica che apparterrà a un dominio principale, il che permette di ereditare facilmente la sua autorità senza dover partire da zero.

Il tuo target geografico sarà orientato verso la lingua specifica. Esempio www.sample.com/es

Questo è il più raccomandato per mantenere il potere SEO del tuo link building in un solo dominio.

Traduzione degli slug degli URL

Sull’installazione raccomando ora di utilizzare l’editor di traduzione avanzata di WPML, poiché ha un’interfaccia utente migliore ed è il modo di utilizzare la traduzione automatica.

Nell’area delle impostazioni puoi fare le modifiche se avevi l’editor classico.

Se vai più in basso, vorresti anche cambiare nelle opzioni Traduci documenti Pagina Url da tradurre.

Facendo questa configurazione puoi tradurre lo Slug dell’URL dall’Editor avanzato.

Traduzione dei metadati del titolo e della descrizione

Un altro aspetto importante del SEO multilingue di WordPress è la traduzione di Title e Description dei metadati.

Puoi facilmente impostare il Titolo e la Descrizione che hai scritto nel tuo plugin Rank Math, e apparirà nell’Editor Avanzato.

È possibile effettuare la traduzione manualmente o automaticamente e fare dopo le correzioni se necessario.

A volte le parole chiave potrebbero non essere esattamente nello stesso senso quando si traducono, quindi si raccomanda di fare adattamenti di parole chiave secondo l’intento di ricerca dell’utente.

Hreflangs e Sitemap sono impostati automaticamente con WPML e Rankmath per il SEO

Un altro aspetto importante per evitare contenuti duplicati e anche per dire ai crawler che c’è un’altra versione della pagina in un’altra lingua è l’uso di Hreflangs.

Come potete vedere nell’immagine del mio esempio gli Hreflangs indicano che ho una versione inglese e una spagnola del post e mostra anche il rispettivo URL di traduzione.

Qui non c’è nessuna azione manuale da fare in WPML, poiché è impostato automaticamente.

Inoltre, se stai usando Rank Math, la mappa del sito è strutturata correttamente da WPML.

vista dall'alto di carta con parole concetto di seo, dispositivi digitali, matita e notebook su tavolo di legno

Raccomandazione extra per WordPress Multilingual SEO

Come qualsiasi altra strategia SEO, anche se si tratta di un WordPress Multilingual SEO, si tratta di guadagnare backlink internazionali.

Anche quando creavo contenuti in diverse lingue, ho iniziato a vedere un impatto migliore sui risultati dei miei motori di ricerca quando mi sono concentrato anche sui back link.

Ci sono diversi siti web che aiutano con i backlink.

Per il Regno Unito e gli Stati Uniti ci sono siti web come Fat Joe o Hoth.

Per i paesi di lingua spagnola c’è Publisuites o Getlinko.

Sarà una questione di ricerca per paese per sapere quali siti web possono aiutarvi con questa parte importante del SEO, ma si raccomanda di puntare a backlink dal paese che state puntando.

Spero che i suoi consigli di WordPress Multilingual SEO ti abbiano aiutato. Se ne manca qualcuno, fatemelo sapere.

Maggiori informazioni sul SEO.