Carlos-barraza-logo-50

Tradurre negozi online in modo facile e veloce

Man mano che un nuovo negozio online viene sviluppato e cresce, raggiungerà il punto di espandersi in nuovi mercati, ecco perché diventerà importante tradurlo in nuove lingue.

Avere un sito web tradotto porterà più vantaggi che svantaggi, ma sarà necessario utilizzare i plugin o le applicazioni appropriate per farlo.

Continua a leggere per saperne di più su come tradurre un negozio online.

Tradurre i negozi online
Scritto da
Indice

Vantaggi di un negozio online tradotto

C’è un punto di maturità in cui un marchio può essere pienamente riconosciuto in un mercato. Per crescere e raggiungere l’espansione internazionale, i negozi online devono essere tradotti per dare una migliore esperienza all’utente.

Gli utenti saranno più propensi a comprare se arrivano in una pagina che è nella loro lingua. Anche se ci potrebbero essere clienti che conosceranno il marchio straniero, ma una strategia internazionale deve avere in primo piano l’adattamento locale, e questo include la lingua.

Avere un negozio online tradotto aiuterà con l’aumento del traffico online, e anche le probabilità di generare più lead e conversioni aumentano.

L’internazionalizzazione di un’impresa ha le sue sfide, ma man mano che un marchio cresce nella consapevolezza multinazionale, anche il valore del marchio migliora.

Di cosa ho bisogno per tradurre un negozio online?

Non importa se sei un’impresa individuale che gestisce un negozio online o un’impresa media o grande, ci sono già plugin e applicazioni che aiutano con una traduzione veloce dei contenuti.

Le piattaforme più comuni utilizzate per il commercio elettronico sono WooCommerce, Shopify, PrestaShop e Bigcommerce. Anche queste piattaforme di e-commerce possono essere tradotte. La differenza dipenderà dalla procedura su come tradurre un negozio online, ma alla fine il risultato sarà nell’avere i prodotti e i contenuti tradotti in una lingua diversa.

Per WordPress, uno dei plugin multilingue più popolari è WPML. WPML può aiutare a tradurre il contenuto del sito web manualmente e automaticamente. Con la più recente integrazione di WPML DeepL, la traduzione automatica è diventata più accurata di prima.

Lo svantaggio principale dell’utilizzo di WPML per WooCommerce è che a volte potrebbe essere necessario trovare o risolvere quale plugin potrebbe causare un problema nel backend di WordPress, quindi disattivare WPML può generare alcune pagine, post e prodotti duplicati, e anche se viene riattivato alcuni di quei contenuti tradotti appariranno raddoppiati e non nella sua lingua corrispondente.

Ecco perché raccomandiamo al primo posto Weglot per WooCommerce. Dato che Weglot è collegato attraverso un’API, e il contenuto tradotto rimane sui loro server. In questo modo, se c’è un problema con qualche altro plugin di WordPress, raramente Weglot genererà un problema.

Inoltre, Weglot è una delle migliori applicazioni di traduzione per Shopify, quindi se hai il tuo negozio online in Shopify, potresti voler provare Weglot.

Weglot ha il vantaggio di tradurre il contenuto del negozio online in pochi minuti ed è anche molto preciso.

Avere Weglot come app scelta per tradurre un negozio online sarebbe come avere già assunto una squadra di traduttori. È davvero utile per i solopreneurs, quando hanno bisogno di risparmiare tempo sui compiti di traduzione.

Come tradurre un negozio online con Weglot per Shopify.

Con Weglot è davvero facile iniziare il processo di traduzione di un negozio online

Il processo per WordPress e Woocommerce potrebbe variare per installare Weglot, ma alla fine i risultati genereranno traduzioni di alta qualità.

Per Shopify il processo inizia andando alla scheda Applicazioni. e poi andare nel mercato delle app.

Poi Weglot deve essere cercato e installato.

Una volta che Weglot è installato nel negozio online Shopify, la lingua principale deve essere selezionata, e la lingua verso di essa sarà tradotta.

In seguito si possono selezionare più lingue se si sceglie un piano superiore di Weglot.

Poi, bisogna dare un nome al progetto di traduzione e procedere alla pagina delle impostazioni.

In Shopify, Weglot al momento funziona solo creando un sottodominio per la versione tradotta. Pertanto, la traduzione del sottodominio deve essere attivata e abilitata.

La struttura di Shopify è più rigida rispetto a Woocommerce, dove può effettivamente avere le traduzioni in sottocartelle.

In seguito, il set up chiederà di dare l’URL del dominio, e le lingue aggiuntive possono essere aggiunte.

Poi, i record DNS dovrebbero essere impostati per il sottodominio. Potete andare dal vostro fornitore di nomi di dominio per fare il set up nei record DNS.

Una volta che i record DNS sono impostati, procedete a finire l’installazione.

Weglot sarà pronto all’uso, e inizierà a tradurre il contenuto automaticamente.

Maggiori informazioni su Shopify