Cos’è un vantaggio competitivo negli affari?

Nel campo industriale c’è una competizione naturale per occupare i primi posti nelle vendite, nella crescita e nel posizionamento del marchio.

Pertanto, è utile sapere qual è il vantaggio competitivo di un’azienda e altri aspetti di interesse a questo proposito.

vantaggio competitivo negli affari
Scritto da

Questo articolo è disponibile anche in: English Español Deutsch Italiano Português Français Русский 日本語

Indice

Cos'è il vantaggio competitivo?

Il vantaggio competitivo è qualsiasi caratteristica particolare di un’azienda che la distingue dal resto.

Può anche riferirsi a prodotti o servizi che per la loro essenza hanno superiorità sugli altri, permettendo loro di godere di un vantaggio nella competizione commerciale.

Il vantaggio competitivo è un termine che viene applicato rispetto a un benchmark del settore, cioè viene usato come misura comparativa alla migliore azienda del settore.

Sulla base di quanto detto sopra, è possibile assicurare che un’azienda ha un vantaggio competitivo quando qualche sua particolarità la pone davanti ai suoi concorrenti.

Riunione d'affari e lavoro di squadra da parte di uomini d'affari
business

Tipi di vantaggi competitivi

Secondo la natura della caratteristica o del tratto che fornisce il vantaggio, può essere:

Vantaggio competitivo interno

Si verifica quando la caratteristica si trova per sua natura nella parte interna dell'azienda, negli aspetti amministrativi, produttivi o simili. Per esempio, quando i costi di fabbricazione di un certo prodotto sono inferiori a quelli della concorrenza. Questo tipo di vantaggio offre migliori condizioni di produzione, maggiore redditività e più profitto generato dalle vendite.

Vantaggio competitivo esterno

Il prodotto: rappresentato da quelle qualità che aggiungono valore a un prodotto a beneficio dell'acquirente, o perché fornisce vantaggi aggiuntivi o offre un tempo di utilizzo più lungo, facendo eventualmente risparmiare denaro a chi lo acquista. Per questo motivo, l'acquirente tende a preferirlo e, acquisendolo, aumenta i tassi di vendita di un'azienda, posizionandola vantaggiosamente rispetto agli altri. Questo tipo di vantaggio è sorprendente perché può portare gli acquirenti ad acquistare un prodotto ad un prezzo più alto di quello offerto dalla concorrenza, grazie alla promessa dei suoi benefici. Tuttavia, questo processo non è semplice e comporta un grande sforzo da parte dell'azienda nelle strategie di marketing per raggiungere l'obiettivo.

Perché le aziende dovrebbero conoscere il loro vantaggio competitivo?

Oggi, offrire certi benefici al pubblico può far sì che un’azienda si distingua dalla massa.

Conoscere il vantaggio competitivo di un’azienda è di per sé un vantaggio, poiché permette all’industria di sfruttarlo e di trarne vantaggio per guidare la concorrenza nel mercato del lavoro.

In questo senso, è possibile menzionare alcune situazioni competitive che meritano che l’azienda conosca il suo vantaggio:

Come sviluppare un vantaggio competitivo?

Uomini d'affari nel quartiere degli affari

A seconda del tipo di vantaggio competitivo che un’azienda ha, può svilupparlo in modi diversi:

Infine, l’azienda può sviluppare il suo vantaggio competitivo concentrando le sue strategie di marketing sullo sfruttamento dei vantaggi di questa particolarità che la distingue dagli altri.

Tuttavia, per farlo, è essenziale realizzare studi e ricerche di mercato per identificare questo vantaggio competitivo, basandosi sul confronto dell’azienda stessa con altre del settore.

Senza dubbio, i grandi colossi del settore hanno dipartimenti specializzati in cui si realizzano questi studi e si determinano le linee guida da applicare per elaborare le strategie di marketing che sfrutteranno questo vantaggio competitivo, quindi è un elemento che merita l’attenzione di ogni imprenditore o uomo d’affari.

Più su Business Planning.