Come curare la malattia di Hashimoto in modo naturale

Se state cercando su come curare la malattia di hashimoto naturalmente, beh, lasciate che vi dica che naturalmente dovrebbe essere il primo modo per tentare la guarigione di Hashimoto.
Come curare la malattia autoimmune di Hashimoto naturalmente
Scritto da

Questo articolo è disponibile anche in: English Español Deutsch Italiano Português Français Русский 日本語

Indice

Ho desiderato che la via della guarigione fosse naturale quando ho saputo di avere la tiroidite di Hashimoto.

Onestamente, questo è il tipo di esperienze difficili che si imparano solo se si percorre questo cammino.

Le frasi, avrei voluto saperlo, o avrei voluto che le cose fossero diverse, o se posso viaggiare nel passato per evitare questi errori, sono solo frasi che dobbiamo lasciare da parte, e affrontare la realtà che abbiamo a che fare con Hashimoto, una malattia autoimmune che colpisce la tiroide.

Come ho accennato in altri post, do gran parte di avere questa condizione autoimmune all’uso di antibiotici che hanno colpito male il rivestimento dell’intestino, rendendo l’intestino leaky, e avendo particelle come de gliadina del glutine andare nel nostro flusso sanguigno, viene attaccato dal nostro sistema immunitario, ma anche lo confonde e alla fine infiamma la tiroide.

Questo processo non è ancora completamente raccontato in altri cosiddetti siti web medici di autorità.

E qui è dove voglio aggiungere la mia esperienza e testimonianza con la speranza che se qualcun altro è là fuori in cerca di risposte, possono anche imparare le cose che mi hanno aiutato e cosa no in questa vita Autoimmune Hashimoto.

Di nuovo, questo è stato il mio percorso di ciò che mi ha aiutato, non sono un medico e prendere questo come riferimento, non come un consiglio medico.

La tiroidite di Hashimoto deve essere affrontata con cambiamenti nello stile di vita e nell'alimentazione.

E probabilmente ci hai convissuto, con l’esperienza di andare dal medico, testare le tue analisi della tiroide come TSH, T3 e T4 e ti è stata data la levotiroxina per trattare il tuo Hashimoto.

Ma ora la comunità Hashimoto sa che questo non è il modo di guarire una condizione autoimmune.

Hashimoto non è una malattia dove il “cattivo” è la tiroide, è il sistema immunitario confuso.

Per guarire il tuo Hashimoto, o mettere i tuoi sintomi in remissione, devi avere dei cambiamenti nello stile di vita e devi anche adattare i tuoi modelli nutrizionali e affrontare eventuali carenze nutrizionali.

Per me c’è voluto del tempo per imparare questo, ma c’erano certi cibi che generano l’aumento degli anticorpi e alla fine sono anche la ragione per ottenere diversi sintomi.

Ci saranno alcuni alimenti che sono responsabili dei vostri sintomi, quindi dovrete scoprire quali sono quelli e rimuoverli dalla vostra dieta.

Dovresti anche aggiungere alimenti che arricchiscono la tua dieta e ti danno energia.

Un’altra parte importante nella guarigione naturale di Hashimoto è che si dovrebbe affrontare qualsiasi problema di stress che si potrebbe avere.

L’aumento dei livelli di cortisolo influenzerà anche la produzione di ormoni, quindi è anche importante prendersi cura della propria salute mentale, e cercare di ridurre i fattori di stress.

Nel mio caso, ho avuto bassi livelli di Pregnenolone, un pre-ormone che viene utilizzato sulla produzione di altri ormoni, come il cortisolo e il testosterone, e come ho capito, se sono sotto stress costante, allora il mio corpo concentrerà l’energia sulla produzione di cortisolo.

Inscription TSH con prodotti e ingredienti contenenti vitamine per una tiroide sana

Scopri quali cibi puoi mangiare e quali no.

E probabilmente questo è uno dei test più importanti da fare se hai la tiroidite di Hashimoto.

Il fatto è che in generale questo test potrebbe essere abbastanza costoso.

Quindi, se andare in un laboratorio per testare le sensibilità alimentari e vedere quali alimenti creano una reazione anitica non è un’opzione al momento, allora si può iniziare creando una dieta di eliminazione.

Ho fatto questo test in Germania, ma il mio medico qui in Messico avrebbe chiesto anche il test delle sensibilità alimentari.

In generale, si raccomanda di lasciare fuori glutine, latticini e uova, ma ogni persona è diversa e unica, e ciò che potrebbe avere una reazione su di me, potrebbe non essere lo stesso per te, quindi ascolta il tuo corpo.

Nel mio caso, la caseina, una proteina che si trova nei latticini, non era nella mia lista di reazioni, inoltre avere un bicchiere di latte magro per me non è un problema.

Qui condivido con voi la lista degli alimenti che ho reagito per gli anticorpi.

Il gruppo 1 è il cibo che posso mangiare quotidianamente. Il gruppo 2 è cibo che potrei intercalare. Il gruppo 3 è un alimento con reazione anticorpale moderata. Il gruppo 4 è un alimento con un’alta reazione anticorpale.

Quali altre carenze nutrizionali si dovrebbero verificare se si ha la tiroidite di Hashimoto?

Ci sono alimenti che influenzeranno la vostra tiroide, ma ci sono anche alimenti che vi aiuteranno a guarire.

Ecco alcune vitamine importanti che dovreste tenere d’occhio.

Vitamina D

La cruciale e importante vitamina D.

Mentre vivevo in Germania, e ho fatto il test per la vitamina D, in realtà ero piuttosto basso.

Una volta tornato qui in Messico, il mio medico di medicina funzionale non ha rifatto i test fino a diversi mesi dopo aver iniziato il trattamento con lui.

La vitamina D gioca un ruolo cruciale nelle persone con malattie autoimmuni.

Storicamente, la vitamina D è stata associata alla regolazione del metabolismo osseo. Tuttavia, sempre più prove dimostrano una forte associazione tra la segnalazione della vitamina D e molti processi biologici che regolano le risposte immunitarie. (Yang et al, 2013)

La fonte della vitamina D è il sole. Ottenere almeno 15 minuti al giorno di esposizione al sole ti aiuterà a mantenere livelli ottimali di vitamina D. 

Naturalmente la vitamina D è anche aggiunta a volte su alcuni alimenti, come il latte o il latte di cocco, quindi se si tollera il latte a basso contenuto di grassi, alcuni di essi sono aggiunti con vitamina D. È importante ricordare che in alcune condizioni autoimmuni i latticini non sono raccomandati. Quindi, come già detto, si tratterà di vedere se il tuo corpo genera anticorpi alla caseina o al lattosio.

Ci sono anche integratori di vitamina D con vitamina K. Quello che sto prendendo è della Thorne

Vitamina B

La vitamina B ha un altro test che ho fatto e che ero anche a bassi livelli.

Inoltre, vale la pena ricordare che l’omocisteina potrebbe essere a livelli più alti, quindi si potrebbe anche preferire di testare quello e sicuramente si dovrà aumentare la vitamina B.

Nei pazienti con ipotiroidismo autoimmune, la carenza di vit-D e vit-B12 dovrebbe essere indagata al momento della diagnosi e periodicamente nei follow-up. (Aktaş H.Ş., 2020)

Zinco, rame, selenio

Zinco, rame e selenio sono menzionati per essere importanti per una buona funzione della tiroide.

In uno studio, è menzionato che la concentrazione nel sangue di oligoelementi essenziali, soprattutto il rapporto di rame e selenio può influenzare direttamente la funzione tiroidea in pazienti con tiroidite di Hashimoto e ipotiroidismo palese. (Milutinovic et al 2016)

Le noci del Brasile sono ricche di selenio, assicurati di aggiungerle alla tua dieta.

Capsule di vitamina D

Devo prendere la levotiroxina per l'Hashimoto anche se voglio curarmi naturalmente?

Beh, questa è una discussione che devi avere, ma con un medico di medicina funzionale.

I medici convenzionali e gli endocrinologi mirano solo a usare la levotiroxina come terapia ormonale sostitutiva, ma come detto, questo non è il percorso corretto completo per guarire.

Nella mia esperienza, la marca Eutorix mi ha fatto più danni che bene.

Probabilmente per altre persone hanno funzionato, ma in me ha creato terribili tachicardie, pressioni al petto, e non ho avuto un buon sonno.

Ho provato Synthyroid, ma era peggio di Eutorix.

Anche quando ho provato a non prendere nessuna pillola per la tiroide, in realtà mi sentivo meglio e dormivo molto meglio, ma alla fine ho iniziato ad avere i Fenomeni di Raynauds in una stagione invernale e anche dolore alle gambe. Le mie analisi del TSH erano nella norma, ma con il medico ho accettato di riprendere la levotiroxina.

Ho avuto di nuovo i problemi di sonno e l’orribile pressione al petto, così ho chiesto un’altra marca. In Messico c’è Karet, e quando sono passato ad esso, non ho più avuto i problemi di sonno e nemmeno la pressione toracica.

Avrei salvato molti sintomi orribili se avessi iniziato con questa marca, ma bene, nel mio caso, Eutirox è un mai più.

Ma mia sorella, che è ipotiroidea dall’età di 6 anni, aveva quella marca e sembra che per lei abbia funzionato.

Quindi, se stai puntando ad andare totalmente naturale sulla tua guarigione Hashimoto, allora provaci, sarà il tuo corpo a dettare se hai bisogno di una terapia ormonale sostitutiva.

Inoltre, negli Stati Uniti, ci sono persone che sono in terapia con la tiroide desyccata e sembra che sia una buona opzione. Ma certamente questo sarà diverso tra la disponibilità di questo modo più naturale di trattare la tiroide.

Quindi vi consiglio di discuterne con il vostro medico.

La mia raccomandazione con la levotiroxina è di iniziare lentamente e aumentare gradualmente secondo i tuoi esami e la tua sensazione generale.

Se senti dolori al petto, tremori, ansia o qualsiasi altro sintomo, chiedi di cambiare le tue prescrizioni.

Per lo più, i medici dicono che “il tuo corpo deve adattarsi al dosaggio”, ma io penso che i nostri corpi sono intelligenti e reagiranno se qualcosa non è buono per il corpo, e questo include una pillola che non è buona per il tuo corpo.

Più su Body.