Lista di controllo SEO internazionale per WordPress | Super Guida

Scritto da
Non vuoi leggere?
Ascolta l'articolo

L'opinione di Carlos
Lista di controllo internazionale Seo.

Uno degli obiettivi del mio sito web è stato quello di diventare globale.

Parlare diverse lingue mi ha anche dato l’opportunità di incontrare persone di tutto il mondo.

Così la stessa domanda sorge quando si tratta di SEO internazionale, come raggiungere i lettori o clienti internazionali?

Facile, essere multilingue.

Ci sono diversi tipi di strategie seo internazionali che si possono usare.

Qual è quello perfetto o il migliore?

Beh, dipende dal vostro budget e dal vostro obiettivo.

Se sei una grande azienda e grandi risorse, allora il modo migliore per fare SEO internazionale è quello di avere diversi domini, e ognuno che serve il rispettivo marketing.

Si può semplicemente vedere la strategia SEO internazionale di Amazon.

Sono localizzati con un ccTLD.

Se non ti stai immergendo profondamente nell’analisi dei domini, dai ancora un’occhiata ai diversi nomi di dominio Amazon.

Hanno un dominio diverso per gli Stati Uniti, per il Messico, per la Germania, ecc.

Questo sarebbe il modo migliore e ottimale di fare SEO, dato che il contenuto è già concentrato sul paese.

Ma cosa succederà se non ho un grande budget o un team per gestire diversi siti web.

Bene, come blogger o piccolo negozio di e-commerce, puoi concentrarti sull’avere il tuo dominio generico principale a .com, e poi puntare ad altri paesi usando le cartelle.

È stato già raccomandato da MOZ che l’utilizzo di sottodomini non è il modo migliore per puntare ai mercati internazionali. Che è meglio avere le sottocartelle per ogni lingua.

Dato che ho lavorato allo sviluppo del mio blog per un pubblico internazionale, mi sono concentrato su questa strategia.

Sono passati solo un paio di mesi da quando ho riattivato la mia professione di blogger con più tempo, e posso dire che sta iniziando ad aumentare il numero di visitatori in tutto il mondo.

Ci sono diversi aspetti da coprire che in questo articolo vi dirà vedere la lista di controllo SEO internazionale di cui prendersi cura.

Naturalmente, menzionerò l’importanza di avere plugin multilingua per WordPress, come WPML o Weglot, che ho già menzionato in precedenza le loro principali differenze.

Cos'è il SEO internazionale?

Il SEO internazionale di WordPress è uno dei concetti più importanti che si possono trovare, ma che ogni volta sta raccogliendo sempre più rilevanza per tutti i buoni risultati che può offrire per qualsiasi tematica di un web.

Qualsiasi sito web può essere adatto a includere una strategia Seo internazionale, solo che deve soddisfare vari requisiti e deve essere consapevole che è un lavoro extra che può dare ottimi benefici.

Se sei interessato ad aumentare il tuo pubblico internazionale, continua a leggere per saperne di più sul SEO internazionale.

International SEO è un termine che alla fine hanno iniziato a usare perché descrive esattamente quando intendiamo adattare il nostro sito web a tutti i paesi o almeno a quelli da cui riceviamo più visite.

Il SEO internazionale può anche essere riferito all’internazionalizzazione del web, dove vi promette il successo del vostro web digitale poiché, nella maggior parte dei casi, gli utenti non provengono dalla stessa nazionalità.

Prima di continuare a trattare questo concetto, vorremmo dirvi che ogni azienda che riesce a internazionalizzarsi non solo ha un reddito migliore ma anche una maggiore produttività, non lo diciamo noi.

È l’AFI, o secondo il suo acronimo, gli analisti finanziari internazionali di Madrid, che lo indicano: Le aziende che diventano internazionali, indipendentemente dal loro contributo, sono più competitive, e resistono anche ai cambiamenti economici.

Quindi, se non pensi che sia un vantaggio non appena leggi questo, guarda tutta l’importanza del SEO internazionale in WordPress.

Qual è l'importanza del SEO internazionale?

Fin dall’inizio, sappiamo che diventare un’azienda internazionale non è facile, ci sono molte cose che dobbiamo pensare, applicare, analizzare, misurare i risultati e prendere le azioni necessarie a seconda di questo.

Tuttavia, è anche noto che da grandi sforzi si ricevono risultati incredibili e questo è ciò che offre il SEO internazionale.

L’importanza del SEO internazionale si basa anche sulla strategia di internazionalizzazione di un sito web.

Pertanto, se nel vostro blog o strategia di e-commerce, è quello di raggiungere un nuovo pubblico, per aumentare le vostre diverse metriche, allora un SEO internazionale potrebbe essere una parte di quel processo di internazionalizzazione.

Se siete sicuri di questo, allora il SEO internazionale fa per voi, perché non è un segreto che diversi utenti da diverse parti del mondo possono entrare in un dominio.

A cosa serve il SEO internazionale?

Le frontiere del mondo sono sempre più piccole e in internet non fa eccezione, un sito web ospitato in Perù può essere il più consigliato quando cerchiamo una ricetta, ma non ci offrirà le informazioni di cui abbiamo bisogno se è in un’altra lingua.

O se non è adattato per lo spagnolo, l’inglese, il tedesco, l’italiano, il portoghese, il francese o il russo, essendo una ragione sufficiente per voi per premere il pulsante indietro e cercare un altro sito web che soddisfi i requisiti che state cercando.

Il SEO internazionale non è solo importante per questo dettaglio, ma offre più comfort e invita l’utente a rimanere, anche se le informazioni non sono così efficaci come previsto.

Altrimenti, se l’informazione che stai cercando è completamente soddisfacente e anche ottimizzata per il tuo paese, siamo completamente sicuri che guadagnerai un utente ricorrente per tutti i tuoi post.

Sei ancora interessato al SEO internazionale? Continuate a leggere per avere un vantaggio sui vostri concorrenti!

Quali sono i principi di base di
SEO internazionale?

È importante chiarire che, quando si parla dei “principi di base del SEO internazionale”, si fa riferimento agli aspetti fondamentali che devono essere tenuti presenti se si vuole mantenere l’interesse di raggiungere utenti di tutti i paesi attraverso Internet.

Lista di controllo internazionale Seo per WordPress

Parole chiave tra le regioni.

Per capire questo possiamo fare un semplice esercizio in cui dobbiamo solo inserire Google del nostro paese con la finestra sconosciuta del browser.

A seconda della nostra nazione, ne vedremo il completamento. Per esempio “google.de, o google.com”.

Come avrete notato, ogni paese ha un dominio specifico.

Ora dovrai prendere una qualsiasi delle tue parole chiave e cercarla in due diversi domini di Google.

Noterete che, nella maggior parte dei casi, la stessa parola chiave, indipendentemente dal fatto che il contenuto vari o meno, può essere posizionata in più di un posto.

Questo è dovuto a molti fattori, come il traffico di parole chiave, per esempio.

Possiamo anche prendere in considerazione la rilevanza che queste parole hanno in ciascuno dei paesi in questione, o il modo in cui gli utenti le cercano, tra gli altri.

Tuttavia, è anche importante capire che ogni regione del mondo può avere non solo le sue strutture, ma anche il suo vocabolario specifico e diverse esigenze di informazione.

Questo può rendere un paese più sensibile ad un articolo rispetto ad un altro.

Quello che vogliamo dire è che un contenuto che è stato progettato solo per un pubblico locale può apparire nei risultati di ricerca di altre regioni, ma questo non significa che funzionerà tra questi utenti perché non è stato scritto per il pubblico generale globale.

Contenuti originali e di qualità tra paesi in lingua mirata.

Questa è una premessa così vecchia e indimenticabile, e per quanto ora si parli di SEO internazionale, questa regola SEO di base è ancora valida.

Sia la qualità che l’originalità rimangono uno standard necessario.

Nel posizionamento naturale che abbiamo nei nostri paesi, possiamo facilmente identificare ciò che pensiamo sia un contenuto di qualità.

Possiamo prendere strumenti come Google Trends per vedere quali questioni possono essere rilevanti da sviluppare sul posto, e fare confronti con la concorrenza.

Ora, dato che sai di avere davanti a te un enorme mare di informazioni, solo della tua regione, immagina l’universo che puoi trovare rispetto a diversi paesi.

È qui che dobbiamo capire che maggiore è il numero di paesi, maggiore è l’analisi, i punti di confronto e le informazioni che dovremo combinare e dare origine al processo di creazione.

Contenuto e sito web reattivo.

Abbiamo tutti superato il tempo in cui cercavamo informazioni solo dal personal computer, con tutti i dispositivi mobili sul mercato, che possiamo portare con noi, è comune usarli per le nostre consultazioni online.

Avere un contenuto reattivo sul nostro sito web è vitale.

Questo permetterà a tutto, indipendentemente dal dispositivo, di adattarsi agli standard di visualizzazione, il che genererà più traffico verso il vostro sito rispetto a uno che sembra non aver caricato bene.

Date importanza ai tag Hreflang.

Questo è un punto in cui possiamo distinguere il SEO dal SEO internazionale.

Si tratta di tag che vengono utilizzati allo scopo di permettere a Google di identificare l’URL da mostrare al visitatore, tenendo conto della sua lingua e di dove si trova.

Dovresti sempre monitorare e misurare i tuoi risultati.

Questo è fondamentale in qualsiasi strategia di marketing digitale in cui è inclusa una tecnica SEO.

Nei casi di SEO internazionale è più che vitale essere consapevoli di qualsiasi movimento, in un paese o in un altro, poiché si rifletterà nei risultati.

Hai i principi?

Come avrete già notato, i principi di base del SEO internazionale non sono diversi da quelli del SEO locale.

Quindi non dovete aver paura del nome, che è l’unica cosa che fa la differenza.

Non per spaventarvi a questo punto, ma ciò che viene facile può andare facile.

Non è mia intenzione far sembrare difficile la SEO internazionale, poiché ciò che ho spiegato finora è forse più semplice di quanto sembri, ma la complicazione sta nell’avere la forza di assicurare tutti i punti in parallelo.

Uno dei punti che creano un certo livello di complessità in quella che è l’applicazione di queste tecniche è la definizione degli obiettivi in modo corretto.

Nella sezione seguente, descriveremo alcuni obiettivi del SEO internazionale.

Obiettivo SEO internazionale.

Una volta che un’azienda ha preso la decisione di innaffiare se stessa attraverso Internet, dovrebbe sempre tenere a mente questi tre tipi di obiettivi da sviluppare:

Obiettivo per lingua.

Questo obiettivo è presente quando la vostra azienda è incaricata di offrire il prodotto X, e ha l’interesse di offrirlo in un altro paese di una lingua specifica.

Immaginate che un’azienda messicana di calzature voglia vendere le sue scarpe in Sud America.

Se l’azienda messicana volesse vendere scarpe in Colombia, Ecuador e Perù, dove si parla la stessa lingua solo con piccole differenze, dato che si mantiene lo stesso prodotto, si tratterebbe comunque di dare rilevanza alla lingua, e non al paese.

Poiché lo spagnolo è la lingua madre della regione, l’espansione internazionale si concentra sulla lingua principale.

Ciò che già crea un grande vantaggio e ciò che rimane è l’adattamento alla semantica del vocabolario.

Obiettivo per paese.

Questo è un altro modello di targeting del SEO internazionale.

E si basa su quando l’azienda ha una missione per raggiungere un paese specifico.

Questo pone senza dubbio una nuova sfida all’espansione.

Prendiamo in considerazione lo stesso esempio che abbiamo sviluppato nell’obiettivo precedente.

L’azienda messicana di scarpe questa volta vuole raggiungere il Regno Unito e la Germania.

L’obiettivo principale di questa azienda messicana sarà quello di mostrare il prodotto in inglese e tedesco. Ciò che conta ora è l’adattamento culturale e linguistico del paese.

Aspetti di dominio del SEO internazionale.

Definire l’aspetto della vostra strategia SEO internazionale è fondamentale. Se non sai cosa intendiamo, questo non è altro che scegliere la struttura giusta per il tuo sito web tenendo conto di dove si trova il server, e implementando correttamente l’Hreflang.

Struttura del sito.

Quando arrivi a questo punto dovrai aver definito se il tuo obiettivo è il paese o la lingua:

a. Se vuoi concentrare tutti i tuoi sforzi su un gruppo di paesi che condividono la stessa lingua, puoi scegliere un approccio basato sulla selezione di questa lingua.
b. Nei casi in cui vuoi che il tuo contenuto raggiunga un paese o un pubblico specifico, la scelta migliore sarà sempre quella di scegliere la segmentazione per paese.

In base a questo, sarà necessario scegliere la struttura che favorirà il vostro obiettivo:

ccTLD - dominio di primo livello specifico del paese.

Con questa struttura è possibile ottenere un nome di dominio insieme all’estensione del paese che si sta cercando di raggiungere.

Quindi si connette e geolocalizza il tuo sito per impostazione predefinita. Esempio: www.ejmp.com.mx

Questa struttura del sito è raccomandata per le aziende con budget per avere business specifici e mirati.

Sottodirectory.

In questa struttura del sito, il sito sarà geolocalizzato in una sottodirectory specifica che apparterrà a un dominio principale, il che permette di ereditare facilmente la sua autorità senza dover partire da zero.

Il tuo target geografico sarà orientato verso la lingua specifica. Esempio www.sample.com/es

Questo è il più raccomandato per mantenere il potere SEO del tuo link building in un solo dominio.

Sottodomini.

L’altra opzione per localizzare il contenuto è attraverso la creazione di diversi sottodomini.

In questo modo è possibile risparmiare risorse e non spendere in più domini, e comunque avere diversi stili localizzati di contenuto.

Un esempio è es.sample.com e de.sample.com.

Questa struttura del sito è la meno raccomandata a causa della perdita di Link Juice tra il dominio principale e i sottodomini.

Strategia di Content Marketing nel SEO internazionale.

Una delle domande più frequenti nel SEO è come farlo a livello internazionale.

Il SEO internazionale non è un compito facile, perché se avete già provato a un certo punto a internazionalizzare un sito web, vi sarete resi conto che è un lavoro che può durare molto tempo, a seconda della vostra esperienza e conoscenza.

Ci sono molti aspetti che devi capire e applicare al tuo sito web per fare SEO internazionale correttamente, non preoccuparti, vogliamo aiutarti in ognuno di essi, spiegandoli nel modo più chiaro possibile.

SEO internazionale

Il modo migliore per fare SEO internazionale è conoscere il content marketing.

Tutto quello che abbiamo spiegato finora, e quello che segue è strettamente legato ad esso.

Altrimenti, la cosa migliore è imparare un po’ di cose.

Il primo passo è definire il tuo obiettivo, dal momento che lo hai chiaro, sarà necessario fare una mappa con i paesi che speri di raggiungere nel tuo processo di internazionalizzazione, e anche scrivere quale sarebbe la tua concorrenza diretta nei nuovi mercati in cui stai entrando.

Una volta fatto questo, potete iniziare a valutare le opportunità SEO nei paesi che avete definito.

Questo si fa con una ricerca nelle rispettive SERP in modo da sapere cosa hanno e poter definire i punti fondamentali del SEO che renderanno forte la vostra presenza digitale.

Puoi farlo, dal punto di vista del minimalismo, con l’aiuto di strumenti di analisi come SEMRush, Ubersuggest e Google Keyword Research.

Inoltre, utilizzando lo stesso motore di ricerca da una finestra in incognito e leggendo le parole chiave suggerite si possono usare come idee.

Avere la ricerca fatta vi aiuterà ad avere una visione d’insieme degli argomenti su cui dovreste puntare e produrre il contenuto.

Una volta che avete raccolto le informazioni rilevanti, potete fare una lista di controllo della strategia di Content Marketing con i seguenti passi:

1. Dovrete identificare chi sarà il vostro potenziale cliente.

Potreste già avere questa figura definita nella vostra regione, ma dovrete anche creare un’immagine di un potenziale cliente, o come si chiama buyer persona, in ognuno dei nuovi paesi.

Puoi farlo anche senza avere il primo, e lo strumento Analytics ti aiuta nel processo.

Quello che farà è mostrarvi la tendenza che ha il vostro pubblico, e quali sono gli argomenti e i potenziali contenuti che potete esplorare in ciascuna delle nuove regioni.

Un altro modo per esplorare un potenziale cliente all’interno del SEO internazionale è quello di utilizzare SEMRush, o strumenti SEO simili, che ti permettono di selezionare il paese di destinazione e ti mostrano informazioni come le parole chiave che forniscono un migliore posizionamento all’interno di quella specifica regione del mondo.

Ciò di cui dovete essere consapevoli a questo punto è verificare che le parole chiave che il vostro strumento vi ha lanciato appartengano al settore di mercato in cui opererete, e considerate anche quale sarà il volume di ricerca prima di utilizzarlo sul vostro sito web.

Una buona domanda da fare per trovare il potenziale cliente è “A chi è rivolto il mio prodotto?

A questa domanda si può rispondere in modi molto specifici, come “Uomini, uomini anziani che cercano di migliorare la loro salute con prodotti biologici”.

Vorrà concentrarsi su queste persone e trovare una soluzione ai loro problemi attuali e forse futuri.

2. Dovrai fare una ricerca internazionale di parole chiave.

Questo ci riporta a quello che vi abbiamo detto come il primo principio di base del SEO internazionale.

Oltre a quello che sai, da quel punto, ora puoi anche usare la ricerca di parole chiave come Ubersuggest o gli strumenti di ricerca di parole chiave di Google per confrontare diversi domini.

All’interno di quest’area puoi anche fare uso del testo predittivo di Google, oppure, puoi andare direttamente sul sito del tuo concorrente e analizzare i temi che affronta, quali parole chiave attacca, e pianificare meglio il tuo contenuto.

È un lavoro abbastanza difficile, soprattutto quando si tratta di implementare ognuno di loro in articoli abbastanza simili, tuttavia, sarà un altro vantaggio abbastanza importante che i vostri concorrenti alla fine realizzeranno.

A lungo termine, supererete tutti i numeri dei siti tematici relativi a voi e prenderete un vantaggio che non potranno rispondere, perché avrete già un’ottima priorità avendo un contenuto più ricercato.

3. Hai raggiunto il punto di creazione del contenuto.

Con le parole chiave che hai già scelto, puoi metterti al lavoro per creare contenuti nella lingua locale.

Naturalmente, puoi cercare tutto l’aiuto possibile se è qualcosa che non riesci a gestire completamente.

Se sei un’azienda che mira a raggiungere un paese, ma fornirà lo stesso servizio, questa parte non dovrebbe essere un problema per te.

Ma potrebbe essere necessario essere consapevoli di alcuni aggiustamenti minori per quanto riguarda il contenuto al fine di raggiungere correttamente i clienti.

A volte può succedere che in un paese una parola non sia chiamata allo stesso modo, ed è qui che dobbiamo essere intelligenti nello scegliere termini che sono usati in più di un sito.

A questo punto aiuta sempre a definire il concetto per parlare dei due termini come sinonimi.

Anche se in alcuni casi sarà necessario creare due contenuti completamente diversi, per attaccare correttamente le parole chiave.

Fate solo attenzione che non sia un duplicato, e che la situazione lo meriti davvero.

In questo modo, le risorse non vengono spese inutilmente.

Le aziende che vogliono parlare al loro pubblico in un’altra lingua, ma hanno lo stesso servizio, questo è un punto importante.

Molti si lasciano trasportare dall’arte della traduzione, e la verità è che è qualcosa di completamente valido che l’algoritmo di Google permette.

Ciò che dovrebbe essere evitato a tutti i costi sono quelle traduzioni mal fatte che sono state generate dall’uso di alcuni traduttori automatici.

Non ci sarà mai una persona migliore di una per assumere questo compito, e se sono madrelingua della lingua in cui il contenuto deve essere creato, tanto meglio.

Quello che succede con i traduttori automatici è che non tengono conto dell’uso della lingua, quindi le traduzioni di espressioni, intenzioni o benefici, non vengono importate correttamente.

Molto meno metteranno la parola chiave che state usando nel contesto che le avete dato.

Anche se ci sono stati enormi progressi nella traduzione automatica, i gerghi o le frasi umane sono difficili da tradurre da una macchina.

Plugin di traduzione per WordPress
SEO internazionale.

Il plugin WPML è uno dei migliori strumenti per il SEO internazionale.

WordPress Multilingual Plugin, o semplicemente WPML, è un plugin per WordPress che vi permetterà di trasformare il vostro sito web, o blog monolingue, in una piattaforma multilingue e raggiungere così il pubblico nelle regioni che state aspettando.

Potete affidare il contenuto del vostro sito web a questo strumento, poiché ha la capacità di tradurre in più di 40 lingue diverse senza danneggiare il lavoro SEO che avete fatto.

Oltre ad essere un plug-in intuitivo, è dotato di risorse per rendere il processo di traduzione molto più facile.

Questo è un plugin che ha sia traduzioni automatiche che manuali, e il meglio di tutto, si può lavorare in parallelo.

Questo significa che avete la possibilità di tradurre l’intero sito, e poi fare piccoli aggiustamenti a qualsiasi parte del contenuto che pensate sia rilevante.

Si tratta di uno strumento affidabile, che è stato in uso per molti anni nel SEO internazionale, ed è forse il plugin WordPress più utilizzato nel mondo. Questo è anche perché non smette mai di essere aggiornato per migliorare continuamente l’esperienza.

Caratteristiche che rendono il plugin WPML la scelta migliore.

Rende facile la gestione del sito web multilingue. Strutturare il tuo sito web può sembrare un mal di testa, ma non con questo plugin. Dopo l'installazione dovrete solo selezionare le lingue e decidere il modo in cui pensate di organizzare il contenuto, avendo la possibilità di scegliere domini diversi per ogni lingua, e dividerli in sottodomini o separarli per directory.

Supporta l'ottimizzazione SEO. La strutturazione del sito collaborerà con gli standard tecnici SEO. Permette anche l'ottimizzazione di altri dettagli, come l'uso di ogni URL, testi alternativi e altre informazioni rilevanti per il SEO internazionale.

Temi e plugin non saranno un problema. WordPress è ben noto per la grande varietà di temi che ha, e questi non smettono mai di essere lanciati. WPML è altamente compatibile con la maggior parte di loro, poiché funziona con altri plugin come Rankmath, Yoast, Avada, Woo, tra gli altri.

Ti dà accesso a una rete di traduttori. Come abbiamo detto prima, è meglio avere una traduzione manuale da qualcuno che conosce la lingua. E questo strumento ti dà anche accesso a una grande comunità di traduttori altamente qualificati. Puoi usarli per creare il tuo sito web.

Come potete vedere, questo è uno strumento che può aiutarvi se volete iniziare nel SEO internazionale, poiché può aiutarvi molto con i problemi di base e anche con i più avanzati di questa pratica.

Le traduzioni stanno diventando più veloci con l’inclusione di Deepl in WPML e con ottimi risultati, essendo completamente ideale quando non si vuole perdere tempo in correzioni.

Non è solo una delle applicazioni più utili per il SEO internazionale, ma anche una delle più facili da usare, con il miglior supporto tecnico e più utilizzate oggi.

Weglot plugin, il nuovo plugin di traduzione per il SEO internazionale.

Se dobbiamo dirvi chiaramente che cos’è Weglot in poche parole, e che ne capisci il funzionamento e la popolarità, allora diremo che è una piattaforma online che ti dà la possibilità di tradurre un sito web in diverse lingue, in un tempo molto breve, attraverso il tuo plugin.

La verità è chel’uso di Weglotnon è limitato solo a WordPress, che sappiamo essere uno dei CMS più popolari oggi, questo plugin può essere utilizzato senza problemi anche in altri come Shopify, Joomla, tra gli altri.

Ciò che più spicca in questoplugin multilingue è che, in un paio di minuti, le bandiere funzionano perfettamente con le rispettive traduzioni. E, da lì, è possibile modificare ciò che serve così facilmente che anche un bambino potrebbe farlo con successo.

Ha una prova gratuita che dura fino a 10 giorni, più che sufficiente per testare tutte le funzionalità che offre e per decidere se si vuole pagare o meno l’abbonamento. La cosa migliore è che si può fare questo test senza condividere le informazioni di pagamento.

Una volta terminata la prova gratuita, potete decidere se abbonarvi a Weglot , e ci sono diversi piani, che vengono pagati mensilmente, quindi potete disdire solo quando ne avete bisogno. Non dovrete spendere più soldi per servizi che superano davvero le esigenze del vostro sito.

Caratteristiche che rendono il plugin Weglot la scelta migliore.

Traduzione veloce. È molto semplice da usare, quindi il vostro sito web sarà tradotto in un paio di minuti.

Plugin leggero. La velocità di caricamento del vostro sito web non sarà influenzata, in quanto si tratta di un plugin leggero. Un punto molto a favore, poiché sappiamo che il tempo necessario per caricare una pagina può definire se l'utente vi rimane o meno.

Compatibilità. È completamente compatibile con qualsiasi Page Builder come Elementor, Divi, BeaverBuilder.

Accuratezza delle traduzioni automatiche. Si differenzia da altri plugin multilingue perché ha una traduzione automatica molto efficiente, e si possono anche effettuare modifiche manuali quando serve.

Reindirizzamento della lingua IP. Dipende dal paese in cui vi trovate, questo plugin vi mostrerà la lingua che state usando con il reindirizzamento IP.

WPML vs Weglot

Puoi leggere più in dettaglio nel post WPML vs Weglot.

Entrambi i plugin aiuteranno con gli aspetti SEO e le traduzioni dei metadati.

Ma se vi state chiedendo quale scegliere, le seguenti dichiarazioni di posizione sono raccomandate.

Avete tempo, un budget più basso o volete risparmiare sui costi di traduzione, puntate a grandi pezzi di contenuto, non avete troppi plugin sul vostro sito WordPress, allora andate per WPML.

Perché? WPML anche se sta aggiungendo opzioni di traduzione automatica ed è migliorato con l’uso di Deepl, ci sono alcune traduzioni che possono essere fatte manualmente, o alcuni compiti devono essere corretti o riconsegnati.

WPML è ancora più lento di Weglot. Inoltre, puoi avere più controllo sul budget e decidere come spendere i tuoi crediti di traduzione. WPML non ha un controllo del numero di parole, quindi puoi decidere di tradurre manualmente o automaticamente.

Un altro lato negativo di WPML è che a volte può causare alcuni errori di codice dei plugin tra gli altri. Anche se è compatibile con molti plugin, WPML aggiunge codice nel tuo sito, e in confronto a Weglot, non aggiunge molto codice.

Non hai tempo per occuparti delle traduzioni, un budget decente, punti a un basso numero di lingue tradotte, hai il tuo sito WordPress con molti plugin, Woocommerce o una piattaforma diversa come Shopify, allora vai per Weglot.

Perché? Weglot ha una traduzione automatica che è molto accurata e non devi preoccupartene molto. La traduzione è veloce e precisa.

Fissano prezzi diversi per i loro piani, quindi a seconda del numero di parole e del numero di lingue è il piano che dovrete scegliere. Un aspetto negativo di Weglot è che ci deve essere un maggiore controllo sul numero di parole tradotte da parte loro. Quindi, se avete troppi contenuti, e se volete puntare a più lingue come me (7), allora Weglot potrebbe non essere un’opzione per voi.

Se cercate solo di tradurre in 1 o 2 lingue, allora sarebbe una buona soluzione per voi.

Un’altra raccomandazione da prendere in considerazione è che se state usando molti plugin, specialmente Woocommerce, quello che non volete è che qualcosa vada in crash sul vostro sito. Non è che WPML non funzioni con Woocommerce, ma ci potrebbero essere occasioni in cui potresti dover disattivare alcuni plugin e talvolta anche WPML. Questo farà sì che un po’ di codice venga influenzato, e di conseguenza que tu riattivi WPML questo potrebbe far apparire post multipli in lingue diverse sulla lingua principale.

Quello che la mia scarsa conoscenza di sviluppatore IT sa, è che il database di traduzione di Weglot non è memorizzato in WordPress, quindi ci sono meno tipi di “incidenti”. Probabilmente un problema che vuoi evitare per il tuo sito web WordPress E-commerce.

O se stai usando una piattaforma come Shopify, beh… non ci sono molte buone applicazioni di traduzione per Shopify, quindi la migliore applicazione di traduzione per Shopify è Weglot.

Plugin internazionale SEO per WordPress
Rankmath.

Quando si tratta di SEO internazionale, e per quanto sia SEO, ci sono alcuni plugin per wordpress che supportano gli aspetti On-Page e tecnici di esso.

Un plugin che è considerato il migliore in questo momento è Rankmath.

Rankmath è un plugin SEO per WordPress che supporta i siti web WordPress con diversi aspetti SEO.

Alcune delle caratteristiche di Rankmath sono :

Compatibile con i plugin multilingue. Fate in modo che le vostre parole chiave mirate e i metadati siano in diverse lingue.

Modulo avanzato di analisi SEO incorporato. Puoi avere la tua analisi SEO all'interno di WordPress.

Rank Tracker. Tenete traccia di quali parole chiave sono in classifica e hanno più impressioni e clic.

Il più avanzato generatore di schemi. Rispetto a Yoast, Rankmath ha un generatore di Schema che aiuta a dare una struttura alle vostre pagine, prodotti e post.

Comparazione di parole chiave e strumento Google Trends. Fai la tua ricerca di parole chiave con Rankmath.

Sitemap XML. La Sitemap viene generata automaticamente da Rankmath.

SEO automatico delle immagini. Avrete un supporto per il testo Alt-tag delle vostre immagini.

Strumento di verifica di Google, Bing, Alexa, Yandex e Pinterest. Facile integrazione con i motori di ricerca.

Una cosa da considerare quando si fa il SEO internazionale è quella di attirare l’attenzione dei diversi motori di ricerca.

Abbiamo già parlato dell’importanza di un sito web multilingue.

Avere un sito web multilingue con i suoi MetaData nella lingua corrispondente sarà un altro dei passi da considerare quando si punta al SEO internazionale.

Ma è anche importante prendere in considerazione i diversi motori di ricerca che esistono.

Google potrebbe essere il leader, ma ci sono anche altri motori di ricerca che possono portare visitatori da diversi luoghi del mondo.

Quindi non sottovalutate i processi di verifica che Rankmath offre con Bing, e Yandex.

Come motore di ricerca Microsoft, Bing ha anche 923,5 milioni di visitatori globali al mese, secondo Statista. E Yandex ha 3,27 miliardi di visitatori al mese, secondo SimilarWeb. O anche Baidu se volete raggiungere la Cina, ma avete bisogno di un numero cinese per registrarvi, per quanto ne sa Carlos.

Quindi avete un’opzione per un vero SEO internazionale ed espandersi in nuovi paesi attraverso questi motori di ricerca.

Lista di controllo SEO internazionale Infografica.

Come riassunto, o rimarcando alcuni aspetti importanti che sono stati trattati in questa pagina web, ecco un’infografica.

Naturalmente una lista di controllo approfondita potrebbe aver bisogno di prestare attenzione a più dettagli, ma nel complesso alcuni aspetti chiave sono menzionati.

Infografica della lista di controllo SEO internazionale

Tenendo conto di tutti gli aspetti che ti abbiamo dato sul SEO internazionale, e i vantaggi dei plugin WPML, Weglot e Rankmath, ora sei pronto per iniziare a costruire il tuo sito web per raggiungere potenziali clienti in tutto il mondo.

Con questo articolo, un po’ lungo lo sappiamo, ma con abbastanza informazioni per non saltare con entrambi i piedi in acqua e correre il rischio di annegare, sarete già sicuri di come funziona, i suoi vantaggi, svantaggi e molte delle sue caratteristiche.

Puoi prenderla come la super guida di International SEO WordPress per evitare errori che possono influenzare il posizionamento nel mercato che vuoi raggiungere, ti suggeriamo di mettere in pratica ognuna delle conoscenze menzionate.

Quindi vai avanti! Avrete nelle vostre mani, il miglior accesso nella comunicazione per la vostra azienda, non importa la dimensione o il prodotto che si desidera posizionare, semplicemente utilizzando un sito web appropriato che facilita lo sviluppo della nostra proposta e raggiunge per potenziare più clienti nel mondo.

Per saperne di più sul SEO