Definizione di lavoro a distanza [Advantages & Disadvantages]

Scritto da

Questo articolo è disponibile anche in: English Español Deutsch Italiano Português Français Русский

Il lavoro a distanza è diventato per alcuni e uno stile di vita che ha permesso a diverse persone di avere un lavoro diverso, non come quello tradizionale. Mentre il freelance possiede il suo tempo, la verità è che la programmazione deve essere fatta perfettamente per soddisfare le aspettative dei clienti.

Senza dubbio il lavoro a distanza ha portato troppi vantaggi grazie ai vantaggi che Internet ci ha presentato nel corso degli anni. Sembra che ogni anno ci siano più giovani che vogliono partecipare a questo tipo di lavoro. Ma bisogna necessariamente sapersi vendere per chiudere gli affari con i potenziali clienti.

profile org

Definition of remote working

Ci possono essere diverse definizioni o parole che possono esprimere la stessa idea. La definizione di lavoro a distanza può essere cercata anche in altri termini come Telecommuting o anche Homeworking. L’idea di fondo è quella di continuare a fare i compiti che vengono dati ovunque il dipendente voglia. ACAS, un’organizzazione nel Regno Unito, definisce il lavoro da casa come:

Il lavoro da casa è un accordo in cui i dipendenti eseguono i loro compiti abituali relativi al lavoro a casa piuttosto che in un luogo di lavoro centrale, e lo fanno per una porzione regolare del loro orario di lavoro, utilizzando mezzi elettronici per comunicare con gli altri sia all'interno che all'esterno dell'organizzazione.

ACAS

Vantaggi del lavoro a distanza

experts 1 org 1

Lavoro in movimento

Non fermatevi mentre siete in viaggio.

Workshops

Collaborare con altri lavoratori remoti.

Qualsiasi posto è un posto di lavoro

Niente più posto fisso di lavoro.

In un rapporto preparato dal Future of Work Institute, essi stabiliscono i benefici delle modalità di lavoro flessibile.

  • Aumento della produttività dei dipendenti. Si misura più sui lavoratori flessibili che su quelli tradizionali. Inoltre possono essere in grado di sfruttare le nuove tecnologie per collaborare e comunicare.
  • Squadre virtuali efficaci. La flessibilità incoraggia la formazione di squadre di alto profilo che possono affrontare un carico di lavoro altamente sofisticato indipendentemente dalla loro posizione fisica.
  • Soddisfare le esigenze dei clienti. Le operazioni continue che possono essere fatte in più luoghi e fusi orari possono raggiungere le richieste dei clienti 24/7.
  • Corrispondere alle aspettative dei clienti. La flessibilità aiuta a soddisfare le crescenti aspettative dei consumatori che si aspettano un accesso a beni e servizi 24 ore su 24.
  • Riduzione dei viaggi di lavoro. La riduzione delle riunioni faccia a faccia diminuisce la necessità di qualsiasi viaggio.
  • Infrastruttura agile. L’occupazione degli uffici è ridotta e i risparmi immobiliari si riflettono su questi costi.
  • Maggiore impegno. Le persone sono in grado di adattare il loro lavoro come vogliono. Questo permette di modellare su ogni circostanza che hanno producendo una lealtà e un impegno al loro lavoro.
  • Maggiore ritenzione. Lo stress è ridotto grazie alla capacità di cambiare l’abitudine lavorativa che fa sì che i dipendenti non abbiano un secondo pensiero quando lasciano l’azienda.
  • Più donne anziane. Per le donne che hanno lasciato il loro lavoro a causa della maternità, è necessaria la flessibilità e il sostegno dell’azienda. Il lavoro a distanza può aumentare la percentuale di donne senior nelle aziende.
  • Attrazione e ritenzione di alti dirigenti. Non solo le giovani generazioni sono disposte a lavorare ovunque, anche il senior management può concentrarsi sul lavoro a distanza.
  • Pensionamento flessibile. Per i lavoratori più anziani questo può aiutare nella loro transizione verso la pensione. Il lavoro a distanza può creare scelte per il pensionamento e ridurre la perdita di conoscenza tacita se il dipendente ha appena lasciato improvvisamente il lavoro.
  • Stili di lavoro generazionali. La diversità permette all’azienda di avere un team multidisciplinare e riduce il potenziale conflitto tra generazioni.

Svantaggi del lavoro a distanza

Secondo IBMnel loro articolo sull’esperienza di lavoro mobile, hanno impostato alcune sfide che mostrano gli svantaggi del lavoro remoto.

  • L’isolamento può essere un problema difficile quando si lavora in casa o lontano dall’ufficio principale. Non è la stessa cosa avere il tuo collega proprio accanto e vederlo ogni singolo giorno.
  • A volte solo un computer non è sufficiente. Il software e la sicurezza che sono propri dell’attrezzatura dell’azienda potrebbero portare rischi e potrebbero non essere facili da usare al di fuori dell’infrastruttura aziendale.
  • Inoltre, a volte piccoli colloqui durante le pause con informazioni importanti sull’azienda avvengono al di fuori dell’orario di lavoro.
  • La sfida di tenere da parte la vita e il lavoro sarà una questione importante da risolvere.
  • La connettività aziendale e l’accesso alle informazioni potrebbero essere più lenti se ci sono molti lucchetti di sicurezza. O se l’azienda non è completamente virtualizzata, allora i documenti non possono essere raggiunti.
  • Se l’impiegato non è un grande programmatore di tempo, potrebbe succedere un casino nella gestione del tempo.

Sei pronto per il lavoro a distanza?

Per le imprese è difficile sapere se sono pronte a iniziare ad applicare un ambiente che si muove verso il lavoro a distanza. Ci sono diversi aspetti da prendere in considerazione e AON dà ciò che le aziende dovrebbero chiedersi per determinare se sono pronte per il lavoro a distanza.

  • L’alta dirigenza sostiene a voce il lavoro virtuale?
  • Possiamo misurare e gestire l’impegno dei lavoratori virtuali?
  • Sono state stabilite politiche HR specifiche per il lavoro virtuale?
  • C’è un piano di riduzione dello spazio o di hoteling in atto?
  • Esiste un piano per misurare le prestazioni dei lavoratori virtuali?
  • Abbiamo dettagliato la struttura e i compiti mutevoli dei lavori virtuali?
  • Esiste un piano di comunicazione?
  • I manager possono essere formati su come gestire i lavoratori virtuali?

Le migliori pratiche per lavorare in remoto

Vi indicherò cinque pratiche da considerare quando si fa un lavoro a distanza come freelance.

1. Luogo di lavoro

Se ti annoi a stare in un posto per ore e questo è stato uno dei motivi per cui hai deciso di lasciare il tuo vecchio lavoro, il lavoro a distanza ti permette di scegliere dove vuoi lavorare. Può essere dalla comodità della tua casa, in un parco, sulla spiaggia, in montagna o negli spazi di coworking. Dipende da come ti senti rispetto alla tua produttività. È meglio scegliere sempre il posto che ti impedisce di essere distratto e fare un lavoro migliore.

2. Controllo del carico di lavoro

Grandi o piccoli progetti, scegliete voi. Mentre all’inizio potresti avere difficoltà a firmare progetti, otterrai una reputazione che ti renderà più facile scegliere il tipo di progetto che è di tuo interesse. Saprai se accetterai altri progetti mentre lavori simultaneamente, o se ti aspetti di finire il progetto che hai già in corso.

3. Scegli quanto ti fai pagare

Di nuovo, all’inizio potresti non essere in grado di chiedere molti soldi, ma la tua qualità e il tuo sforzo saranno il tuo biglietto da visita per il lavoro futuro. Si può far pagare di più a seconda della complessità del progetto, del tempo e dell’esperienza. E probabilmente ci saranno clienti che non sono disposti a pagare, ma sicuramente ce ne saranno altri che sono davvero convinti che tu valga quello che fai pagare.

4. Imparare a gestire come un’azienda

Come ogni impresa, un lavoro richiede un controllo delle spese e delle entrate. La direzione vi farà sapere come accettare o rifiutare i progetti che avete in porta, sapendo quanto denaro dovreste chiedere in anticipo per gli acquisti rilevanti per far funzionare il progetto. Gli strumenti digitali che usi possono avere un certo costo ed è qualcosa che dovresti considerare.

5. Autonomia

C’è una falsa credenza che sia una startup, una piccola impresa o un freelance, si eviterà di avere capi odiosi. Al contrario, come imprenditore hai a che fare con clienti molto più esigenti dei tuoi vecchi capi, ma qui sarai tu a stabilire i tuoi criteri e la qualità del lavoro. Qui è necessario dare ai clienti la qualità che meritano.

4

Gestione del tempo per i lavoratori remoti

Come libero professionista o lavoratore a distanza, la gestione del tempo è una delle cose più complicate da gestire. Quando si lavora a casa è una vera tentazione andare al frigorifero ogni 10 minuti. Sono necessari alta concentrazione e impegno per essere totalmente produttivi durante le ore di lavoro.

Un modo semplice per controllare le ore è attraverso i fogli di calcolo Excel. Ecco un Free Excel Time Templates che mi è stato raccomandato.

Fogli di calcolo del tempo, portati da Clockspot.