Carlos-barraza-logo-50

Cos’è una buyer persona e perché dovrebbe essere definita?

Se non sai cos’è una buyer persona e stai impostando una strategia di marketing digitale, non perdere altro tempo.

Leggete questo articolo per sapere cosa dovrebbe essere una priorità.

Inoltre, impara un po’ di più su cos’è l’Inbound Marketing e qual è il suo scopo.

Cos'è una buyer persona e perché dovrebbe essere definita
Scritto da

Questo articolo è disponibile anche in: English Español Deutsch Italiano Português Français Русский 日本語

Indice

Cos'è l'Inbound Marketing?

Quando si parla di Inbound Marketing ci si riferisce a quella metodologia in cui si combinano tecniche di marketing e pubblicità non intrusive.

Questo viene fatto con lo scopo di poter contattare l’utente nel momento in cui ha iniziato il processo di acquisto, avendo la possibilità di accompagnarlo fino alla conclusione della transazione finale.

Lo scopo dell’Inbound Marketing è, quindi, quello di riuscire a raggiungere l’utente al primo momento, in modo che abbia in mente il prodotto o il servizio, dal momento in cui sente che deve iniziare un processo con cui lo acquisirà, separandosi dagli altri.

Il modo in cui il cliente viene accompagnato da quel momento è attraverso la creazione di contenuti appropriati non solo per ognuna delle fasi che si vivranno all’interno dell’acquisto, ma tenendo conto di quello che è il profilo che questo specifico cliente ha all’interno del mercato.

Va notato che il concetto di utilizzare tecniche di marketing e pubblicità non intrusive è della massima importanza, poiché in questo caso ciò che si cerca è di generare un contenuto amichevole con cui il nostro cliente possa relazionarsi. Questo dà anche il vantaggio che, in seguito, saranno fedeli.

Bisogna capire che l’Inbound Marketing va ben oltre il marketing digitale, e i vantaggi che offre possono essere evidenti, soprattutto a lungo termine. Questo è stato dimostrato da tutte le aziende che lo hanno già messo in pratica.

Inbound Marketing, Lead Magnet, Attrazione e ritenzione dei clienti, Concetto B2B
Team commerciale creativo che ascolta il rapporto di marketing

Cos'è una buyer persona?

La definizione di buyer persona è molto chiara, poiché si riferisce a una rappresentazione fittizia del vostro cliente ideale.

Quindi è qualcosa che può variare sempre tenendo conto degli standard dell’azienda, della sua visione, tra le altre cose.

Tuttavia, bisogna tener conto della necessità di basarlo su dati reali con il comportamento e le caratteristiche demografiche che hanno i nostri clienti. Allo stesso modo, dovreste mescolare una creazione delle loro storie personali, obiettivi, motivazioni, le loro sfide e anche quali sono le loro preoccupazioni.

Se ti stai chiedendo come definire la mia buyer persona, devi sapere che per farlo nel modo giusto devi passare attraverso il contatto del tuo pubblico target, in modo da poter realizzare un’analisi che serve a identificare quali sono le caratteristiche comuni.

Se hai già una base di clienti, hai un vantaggio, poiché questo sarà il posto giusto per iniziare a fare le tue ricerche. Anche se osservate che hanno profili diversi, alcuni di loro tenderanno ad essere ciò che state realmente cercando.

È importante che sappiate che, per definire la buyer persona, dovete concentrarvi sia sui clienti che siete riusciti a soddisfare sia su quelli che potrebbero non aver avuto una buona esperienza della loro interazione con voi. Non dovremmo cercare di guardare solo il lato che ci favorisce.

Quando si prendono in considerazione entrambi i casi, si guadagna l’opportunità di imparare molto di più sulla percezione del vostro prodotto, e anche le sfide che i clienti stanno affrontando al momento dell’acquisto. Così l’analisi sarà molto più completa, dandovi risultati migliori.

Perché dovrei definire una buyer persona nella mia strategia di marketing digitale?

Quando decidi di creare una buyer persona stai facendo un passo fondamentale in quella che sarà la tua strategia di marketing digitale, dato che questo può rendere i risultati che ottieni da essa ancora migliori di quelli che erano stati stipulati negli scopi possibili quando l’hai progettata.

L’intenzione di crearlo è molto semplice, ed è che l’unica cosa che vogliamo in qualsiasi strategia di marketing digitale è che il messaggio che inviamo sia quello giusto, e non solo questo, ma anche che raggiunga gli individui giusti, in modo che le possibilità di successo che si genera siano ancora maggiori.

Le conseguenze di non avere una buyer persona definita vanno direttamente al fatto che, in alcuni casi (se non tutti), la strategia che state mettendo insieme andrà persa nella sua interezza. È come cercare di parlare spagnolo a qualcuno che capisce solo l’arabo.

In altre parole, immaginate di voler promuovere dei tagli di carne, e la strategia che avete messo insieme è davvero buona (cioè il messaggio che volete dare), ma è inutile se il vostro messaggio raggiunge persone che non sono disposte a procedere all’acquisto.

E, per farti capire un po’ di più sul perché definire una buyer persona, abbiamo disegnato un paio di punti che potresti trovare interessanti e benefici, in modo che tu possa pensare a quanto sia rilevante questo processo per te e per la campagna che stai costruendo:

Più suContent Marketing.