Relazioni pubbliche nel marketing.

In questa nuova era tecnologica, è un fatto da notare che l’effetto delle relazioni pubbliche nel marketing ha portato all’emergere di nuove marche molto più velocemente.
Scritto da

Questo articolo è disponibile anche in: English Español Deutsch Italiano Português Français Русский

L'opinione di Carlos -
Le relazioni pubbliche nel marketing.

La mia esperienza alla Bechtle mi ha anche permesso di imparare le relazioni pubbliche.

Ho fatto parte delle comunicazioni aziendali per un anno, e in quell’anno ho anche imparato dai massimi esperti del tema.

Certamente, il mio tempo lì è stato un tentativo del mix tra comunicazione aziendale e marketing.

Abbiamo cercato di unire aree che potrebbero sembrare simili, ma che hanno obiettivi diversi.

Da un lato, la comunicazione aziendale mirava al posizionamento del marchio, come nel caso del marketing digitale, l’obiettivo era la generazione di lead.

Quindi, certamente, l’adattamento è stato complicato per strutturare la nuova squadra.

Ma questo è ciò che il Digital Marketing sta portando avanti.

Le comunicazioni aziendali, il marketing e anche le vendite, dovrebbero lavorare insieme per la loro strategia di comunicazione globale.

Quando uno va su qualsiasi piattaforma di social media aziendale, distinguerà a malapena se il contenuto è stato creato dalle comunicazioni aziendali, dal marketing o dalle vendite.

Probabilmente, dal tipo di messaggio, la differenza può essere notata, ma è difficile sapere, dal punto di vista del consumatore, quale dipartimento sta lavorando su una certa area.

Le Relazioni Pubbliche nel Marketing è portare quell’interazione umana tra le parti.

Il marketing non è più un annuncio di fantasia, è andare più in profondità nella comprensione del pubblico.

E come capire davvero il pubblico?

Secondo me, il lavoro fatto per costruire relazioni è anche un lavoro fatto da una squadra, indipendentemente dalla zona in cui si trovano.

Cosa sono le relazioni pubbliche?

Oggi l’imprenditorialità è decollata grazie alle opportunità che questi piccoli e medi imprenditori hanno ottenuto da diverse entità.

Tuttavia, in questa era tecnologica, è impossibile ignorare che l’effetto delle Relazioni Pubbliche nel Marketing ha reso molto più veloce l’emergere di nuovi marchi praticanti.}

Questo è dovuto al fatto che gli specialisti in questo campo hanno trovato il modo di replicare i benefici e i principi delle Relazioni Pubbliche per mantenere il settore degli affari al timone.

Ora, impariamo un po’ di più sui cambiamenti e i benefici che le relazioni pubbliche nel marketing possono portare al vostro business.

Le relazioni pubbliche sono intese come l’insieme dei processi di comunicazione che sono allineati con un piano strategico che mira a costruire relazioni che beneficiano il pubblico e le organizzazioni in modo reciproco.

Fin dai tempi passati, le imprese hanno sempre fatto affidamento sulla reputazione che ottengono dai loro clienti per avere più successo e prosperità.

Tuttavia, quando un’impresa comincia ad espandersi, ci vuole più della reputazione.

Grazie alle Pubbliche Relazioni possono contare su opzioni come:

Definire i valori che definiscono sia l'azienda che il prodotto o i servizi.

Imposta il tono di voce della loro comunicazione.

Far crescere il marchio.

Tutto questo si ottiene grazie all’eccellente lavoro del dipartimento di Relazioni Pubbliche, che si occupa di far capire al cliente tutto ciò che la tua azienda ha da offrire.

Tuttavia, per quanto incredibile possa sembrare, le Relazioni Pubbliche sono costituite dall’integrazione di tre rami principali:

Relazioni pubbliche.

Pubblicità.

Giornalismo.

Quelle aree impostano il lavoro di promozione del prodotto e di fidelizzazione del cliente attraverso il marchio.

Tuttavia, uno dei modi più chiari per capire il lavoro di questo ramo è quello di allineare le Relazioni Pubbliche nel Marketing, ma prima, sviluppiamo un po’ del suo contenuto.

5 elementi delle relazioni pubbliche.

Organizzazioni.

Formata da un gruppo di persone che hanno un obiettivo comune.

Le organizzazioni possono essere rappresentate da: una ONG, un governo, un’azienda, tra gli altri.

Il pubblico.

Sono simili alle organizzazioni in quanto possono anche essere composte da diverse origini sociali che possono coprire un grande territorio.

Tuttavia, in generale, la definizione di pubblico nelle PR si riferisce all’interazione che una o più persone hanno con una particolare organizzazione.

Processi di comunicazione.

Se l’organizzazione e il pubblico hanno bisogno di un mezzo per stabilire la relazione, i processi di comunicazione sono il legame che permette che questo avvenga.

È dallo scambio di bisogni e transazioni che si estrae la risorsa per progettare un piano di Relazioni Pubbliche efficace.

Sono tutti quelli che nascono in modo multilaterale e spontaneo che permettono ai diversi pubblici coinvolti di capirsi e rafforzare i legami.

Scambio di relazioni

Il pubblico e le organizzazioni si relazionano sempre tra loro, il che porta alla formazione di dinamiche che aggiungono valore all’interazione di entrambe le parti.

Il ruolo che assumono le relazioni pubbliche.

Il ruolo delle Relazioni Pubbliche è quello di intervenire per dare ordine ai processi di scambi e legami che avvengono tra le organizzazioni e il pubblico.

Il maggior beneficio che le organizzazioni ottengono dalle PR è che permette loro di creare un apprezzamento positivo del marchio e dei servizi che offre, da parte del cliente.

A sua volta, grazie alle PR, il pubblico può ottenere un’immagine più chiara delle organizzazioni, che gli dà abbastanza fiducia per esprimere il suo disaccordo quando il prodotto o i servizi acquistati non hanno soddisfatto le sue aspettative.

Differenze tra relazioni pubbliche e marketing.

Per essere onesti, se vogliamo confrontare i benefici che il duo di Relazioni Pubbliche e Marketing ha portato alle organizzazioni, dobbiamo prima segnare le differenze, poiché questo sarà ciò che chiarirà la nostra visione su come allineare entrambi i rami a favore del nostro marchio.

Copertura.

Il marketing si concentra sulla copertura di campagne pubblicitarie e promozioni che attirano il pubblico e aumentano le vendite.

Le relazioni pubbliche si concentrano sul posizionamento dell’immagine e della reputazione dell’organizzazione attraverso collegamenti con la copertura dei media.

Pubblico.

Il marketing si occupa di raggiungere i clienti potenziali e attuali.

Le relazioni pubbliche assicurano che la relazione generata dallo scambio di transazioni sia mantenuta in un’ottica positiva.

Va notato che questo ruolo si applica ugualmente ai clienti esterni come ai clienti interni e ai collaboratori dell’azienda.

Scopo.

L’obiettivo principale del marketing è quello di raggiungere il maggior numero di consumatori attraverso strategie che li portano a pensare che il marchio di una specifica organizzazione è quello di cui hanno bisogno.

Le Pubbliche Relazioni, d’altra parte, ottimizzano i canali di comunicazione affinché i clienti possano contattare l’organizzazione e attraverso i quali essa possa rispondere loro.

In breve, assicura un contatto positivo tra il pubblico e l’organizzazione.

Legittimità della comunicazione

Su questa premessa, sia le PR che il Marketing allineano i loro sforzi, poiché sanno che solo attraverso canali di comunicazione trasparenti possono raggiungere l’obiettivo principale dell’azienda, che è quello di aumentare le vendite e mantenere la fedeltà dei clienti.

Investimento.

Il marketing gestisce il budget per posizionare il marchio attraverso la promozione.

Le relazioni pubbliche basano i risultati del ROI sulle statistiche di percezione e sulle credenze vecchie e attuali per modellare il marchio in modo da soddisfare le aspettative del pubblico in ogni momento.

Visione.

Il marketing stabilisce obiettivi di slancio del marchio con obiettivi misurabili a breve termine.

Le PR sono viste come un investimento a lungo termine, poiché i benefici della crescita del marchio possono essere misurati solo in questo ordine cronologico.

Cosa fa un professionista delle relazioni pubbliche?

Quando si tratta di definire le funzioni di un Public Relations Officer, è necessario misurare le dimensioni e la portata della sua gestione attraverso piani strategici che coinvolgono sia i risultati dell’immagine dell’azienda che le azioni di cambiamento da intraprendere.

Per un’organizzazione, le Pubbliche Relazioni sono la chiave per centralizzare le richieste dei clienti che cercano di contattarli, dopo di che l’ambiente d’affari non viene influenzato oltre quanto stimato.

Ecco perché abbiamo portato le funzioni principali delle Relazioni Pubbliche:

Progettare piani di comunicazione che permettano ai clienti e alle organizzazioni di stabilire mezzi di contatto.

Questo lavoro non è facile, ma è il modo più fattibile per ottenere risultati veritieri. Per il professionista delle relazioni pubbliche, l'azienda deve essere rappresentata con una visione olistica focalizzata sul servizio, sui valori e sulla realizzazione degli obiettivi.

Mantenere il contatto con la stampa attraverso comunicati stampa che forniscono informazioni sullo stato del marchio.

Per questo lavoro, la persona che si occupa di pubbliche relazioni deve assicurarsi di avere gli strumenti per utilizzare correttamente le parole, i gesti e il tono di voce, al fine di evitare malintesi che possono influenzare il marchio.

Organizzare eventi.

Questo permetterà di coprire la fedeltà dei clienti, misurando la reazione collettiva dei clienti al marchio.

Condurre ricerche di mercato.

Questo per stare al passo con i potenziali clienti e il comportamento attuale dei consumatori. Per questo lavoro, le Pubbliche Relazioni sono di solito allineate con altri dipartimenti dell'organizzazione, come il Marketing.

Gestire le relazioni e i contatti per coprire i consumatori nel modo giusto e attraverso i media giusti.

Questo farà sentire al pubblico che l'azienda li ascolta e tiene conto della loro opinione.

Creare contenuti in linea con il dipartimento di marketing.

Oltre a dare impulso al lavoro del dipartimento di PR, permette al marchio di essere conosciuto attraverso i media che sono attualmente i più utilizzati dai clienti.

Gestire le crisi per prevenire.

Controllare e ridurre il margine di danno che l'organizzazione può subire in caso di eventualità.

Contrastare i commenti, le critiche e le opinioni sia dei concorrenti che dei clienti.

Le Relazioni Pubbliche nel Marketing sanno che soddisfare il 100% dei consumatori è un lavoro titanico, per questo sono pronti ad affrontare i contendenti con armi di negoziazione.

Consulenza in materia di comunicazione.

Esso. permette di conoscere i modelli e i mezzi per stabilire un contatto efficace con i consumatori. Questo strumento deve essere lavorato costantemente, a causa dei cambiamenti apportati dall'era tecnologica.

Relazioni pubbliche e marketing.

Al giorno d’oggi, le Relazioni Pubbliche e il Marketing sono rami che devono coesistere per potenziare le marche.

Entrambi devono concentrarsi sulla comunicazione dell’obiettivo dell’organizzazione.

Le relazioni pubbliche e il marketing si occupano di generare e mantenere la fedeltà dei clienti.

Basano i loro risultati su proiezioni e studi di mercato che permettono loro di espandere e ridisegnare l’immagine dell’azienda presso i clienti.

Inoltre, entrambi si affidano ai media per far sì che il marchio raggiunga tutti i consumatori.

Inoltre, promuovono il contatto intelligente con il cliente.

È solo una sottile linea che separa i compiti e gli obiettivi tra le Pubbliche Relazioni e il Marketing.

Certamente, la nuova tendenza del Social Selling, potrebbe essere anche un mascherato di Relazioni Pubbliche nel Marketing.

Mentre, piattaforme come Linkedin è diventato uno strumento per portare le Relazioni Pubbliche.

Riferimenti.

Più suContent Marketing.