Carlos-barraza-logo-50

Come iniziare un blog di viaggi

Puoi immaginare di fare soldi viaggiando?

Questo è possibile attraverso il travel blogging, ma è molto importante che tu sappia come iniziare un blog di viaggi, dove puoi scrivere e raccontare le informazioni che tutti i viaggiatori come te vogliono sapere.

Fare un blog di viaggi e fare soldi può essere complicato all’inizio, ma è necessario avere pazienza e gli strumenti necessari per vedere i risultati.

Essere un blogger e iniziare un blog di viaggi può essere l’opportunità ideale per diventare finanziariamente indipendente mentre fai i bagagli e vai in giro per il mondo.

Per fare questo è necessario conoscere la struttura di un blog di viaggi, oltre a sapere cosa pubblicare e vedere esempi di blog di viaggi per iniziare il proprio.

Come iniziare un blog di viaggi
Scritto da

Questo articolo è disponibile anche in: English Español Deutsch Italiano Français Русский

Indice

Perché fare un blog di viaggi?

Quale può essere la ragione per lasciare tutto e iniziare un blog di viaggi? Normalmente la decisione di creare un blog di viaggi, nasce a causa della necessità di un cambiamento di vita, documentare le esperienze e le lezioni apprese durante il viaggio, più un’opportunità di stabilità economica facendo ciò che piace alla persona.

I blogger sono di solito persone che amano la scrittura, le reti sociali e gli spazi per esprimersi attraverso le parole, sia con Podcast, post o materiale audiovisivo.

Allora perché fare un blog di viaggi? Ci sono molti vantaggi da avere quando si inizia un blog di viaggi, ma è importante capire che i risultati possono richiedere tempo per apparire e che è un lavoro costante e duro da mantenere. Con un blog di viaggi come lavoro fisso, puoi ottenere i seguenti benefici:

Questi sono alcuni vantaggi generali della creazione di un blog di viaggi e dell’avvio di un travel blogger. Ma cosa serve per iniziare un blog di viaggi? Scopritelo nelle sezioni seguenti.

Una ragazza attraente scatta foto per il suo blog mentre viaggia

WordPress per blog di viaggio

Per iniziare a creare un blog, è molto importante avere un’idea di base di come si desidera il design e la struttura di un blog di viaggi, Per questo, ci sono pagine e applicazioni che possono essere molto utili per ottenere la migliore presentazione per il tuo sito web.

WordPress è conosciuto come una delle piattaforme più utilizzate per creare blog.

Il blogging non è così costoso come sembra, e può anche essere gratuito o con costi minimi.

Per iniziare il tuo blog di viaggi, puoi usare la versione gratuita di WordPress.org o puoi usare cose più tecniche come ottenere un dominio e hosting per WordPress .

Dopo l’installazione, si consiglia di individuare i modelli per blog di viaggio e scegliere quello che meglio si adatta alle vostre esigenze.

È molto importante non scegliere il design della pagina tenendo conto solo dell’aspetto, poiché la quantità di informazioni che possono essere viste in primo piano della pagina è anche un punto per attirare l’attenzione degli utenti.

I dati di base e gli elementi interessanti dovrebbero trovarsi sulla home page e questo è ciò che dovrebbe essere preso in considerazione quando si sceglie il template WordPress.

Ci sono modelli di WordPress che possono essere abbastanza semplici ma con le informazioni e la struttura per il blog di viaggi di cui avete bisogno. Per essere un buon blog di viaggi non è necessario essere estremamente appariscente e con poche informazioni.

Inoltre mostriamo nel video come iniziare un blog di viaggi in WordPress gratuitamente.

Scegliere di costruire il proprio blog di viaggi

Se preferisci avere più funzioni e poter aggiungere plugin di cui il WordPress.org gratuito non è capace, allora puoi iniziare con le basi.

Per avere un proprio blog di viaggio WordPress sarà necessario come già detto un nome di dominio e un hosting.

Avere un blog di viaggi in WordPress con il proprio dominio e hosting non è complicato una volta che è impostato, e più avanti spiegheremo di più su di esso.

Dominio per blog di viaggio

Uno dei passi principali per creare un blog di viaggi è quello di scegliere un nome e registrare il dominio.

I domini non sono gratuiti, quindi comprarne uno è una decisione molto importante che dovrebbe essere considerata e consultata prima di fare il grande passo.

Namecheap è un sito web che offre, come dice il nome, nomi di dominio economici.

Per scegliere un nome di dominio per i blog di viaggio, potete prendere in considerazione i seguenti elementi.

Ricorda che il dominio non deve necessariamente essere “sampletravel.com”, può essere “.org” o “.mx” e che è molto importante verificare che non sia registrato da qualcun altro. La registrazione del tuo dominio dovrebbe essere il primo passo per assicurare un buon inizio al tuo blog di viaggi.

Hosting per blog di viaggio

Avere un hosting ideale per la tua pagina web non deve diventare un grande stress, dato che al giorno d’oggi gli hosting per i blog di viaggio hanno molta più fama di qualche anno prima e si possono trovare tutti i tipi su internet, ma di solito ce ne sono alcuni che sono i più consigliati per iniziare il tuo blog di viaggio.

Cosa bisogna controllare per scegliere un buon host per blog di viaggi? A causa della quantità di Hosting che puoi trovare attualmente su internet, è importante che tu prenda in considerazione le caratteristiche da controllare ed essere in grado di confrontare:

Prova i seguenti hosting per blog di viaggio e scegli quello che meglio si adatta alle tue esigenze, in base agli elementi che abbiamo descritto sopra. Ricordate che molte volte il risparmio che fate nell’investimento può costarvi di più in futuro.

Crea il tuo blog di viaggi, prendendo in considerazione la migliore piattaforma di design e l’hosting di blog ideale per diventare un blogger di viaggi.

Ricorda che la differenza tra un blog di viaggio professionale e uno spazio che serve come diario di viaggio è quello che sei disposto a investire.

Avere la migliore piattaforma, dominio o hosting, sarà il miglior investimento che puoi fare per iniziare il tuo blog di viaggi, ricordando che nel tempo potrai recuperare quell’investimento e forse raddoppiarlo grazie allo sforzo dedicato.

Riferimenti
Più su WordPress Blog