Kinsta vs Cloudways | Chi ha il miglior Hosting WordPress?

Quale hosting WordPress è migliore tra Kinsta e Cloudways? Senza dubbio, CLOUDWAYS! e se volete sapere perché, leggete di più in questo articolo.
Scritto da
Kinsta
VS.
Cloudways
Kinsta Rating
4.1/5
Non raccomandato da Carlos.
Prezzo per valore
50%
Facilità d'uso
90%
Velocità dei server
99%
Servizio clienti
95%
Flessibilità d'uso
80%
Cloudways Rating
4.7/5
Raccomandato per l'hosting di WordPress.
Prezzo per valore
100%
Facilità d'uso
95%
Velocità dei server
97%
Servizio clienti
95%
Flessibilità d'uso
90%

L'opinione di Carlos -
Kinsta vs Cloudways

Come blogger, una volta che si continua a camminare su questa strada, una grande domanda che sorge per i costruttori di siti web è, quale Hosting è il migliore per WordPress?

Il fatto è che, come si inizia, non si ha alcun indizio per decidere quale hosting WordPress scegliere.

Ci sono centinaia di diversi fornitori di servizi di hosting, che tutti offrono e dicono di essere i migliori.

Beh, leggere semplicemente i loro siti web non è il modo migliore per decidere.

Tutti proclamano di avere una connessione veloce, buoni prezzi e così via.

Non sono un ingegnere sviluppatore web completo, ma certamente ho imparato cosa ha funzionato e cosa non ha funzionato tra i diversi servizi di hosting WordPress.

In questo post parlerò di Kinsta vs Cloudways, dato che questi sono i servizi di hosting che ho usato.

Molti servizi cloud stavano iniziando a diventare popolari quando stavo usando Siteground.

Inoltre, anche ascoltando troppo su Google Cloud Platform mi ha fatto venire il desiderio di provare Google Clouds Platform per WordPress Hosting.

Dato che non sono un tipo da alta tecnologia, entrare in GCP era un po’ confuso, e c’erano alcuni tutorial su Youtube che mostravano come usare Google Cloud per un anno gratuitamente.

Anche il sito web di Google Cloud Platform ha raccomandato i servizi gestiti per WordPress.

Questi siti erano WPengine e Kinsta.

Mi è piaciuto il sito di Kinsta, sembra un buon servizio. Così ho scelto di provare il primo piano semplice che costava circa 30 dollari.

Qui mostro i risultati di GTmetrix e PageSpeed dell’inizio del 2020.

GTmetrix-Kinsta
Pagespeed-Kinsta

La velocità del sito WordPress era veloce. E anche a considerare che non l’ho ottimizzato correttamente, ma sicuramente potrebbe avere numeri ancora migliori.

Ero felice con Kinsta, finché non ho conosciuto i loro affari.

Kinsta conta il numero di visite che hai sul tuo sito web. Se superate il numero di visitatori vi faranno pagare. Naturalmente, questo vi farà considerare di buttarvi in un piano più grande.

Il fatto è che non mi piaceva che in quel numero di visite, Kinsta tenesse conto anche dei bot visitati, quindi questo era davvero una rottura di palle.

Bisogna pagare per i visitatori falsi.

Quindi direi di non scegliere Kinsta.

Come ho notato questo, ho contattato il loro supporto, e naturalmente mi hanno aiutato a ridurre il numero di visite dei bot in modo che non siano presi in considerazione.

Alla fine il mio sito ha superato il numero di visitatori mese dopo mese, così ho abbandonato Kinsta e sono tornato a Siteground, per capire cosa fare.

Dopo aver letto i commenti in alcuni gruppi di Facebook, ho imparato un po’ di più su Cloudways.

Cloudways è un servizio cloud gestito che offre anche WordPress Hosting.

Il vantaggio di Cloudways è che si può selezionare il servizio cloud che si desidera da diversi provider come Vultr, Digital Ocean, Google Cloud Platfrom e AWS.

Così in realtà si ha la decisione di provare diversi servizi cloud da un solo posto.

Inoltre, sul gruppo Facebook di Woocommerce dal Messico, molti sviluppatori web hanno raccomandato Vultr in High Requency.

Così di nuovo, sono passato a un altro servizio di hosting WordPress.

Cloudways-speed-test-gtmetrix
Pagespeed-Cloudways-Vultr

Come potete vedere, i miei punteggi di pagina sono migliorati e il tempo di caricamento è stato ridotto.

Per un blogger sembra, solo buono. Naturalmente, il mio prossimo passo è quello di continuare a ottimizzare e migliorare la velocità del sito web in modo che continui a diventare più veloce.

Avere Elementor e WPML come plugin non aiuta molto con la velocità.

Elementor ha fatto alcuni aggiornamenti che hanno influenzato la velocità del mio sito web.

Ma comunque i tempi di caricamento dei DNS sono veloci.

E devo anche fare l’ottimizzazione delle immagini.

Un altro vantaggio di Cloudways con Vultr High Frequency è il prezzo. Costa solo 13 dollari al mese e non ha il limite di visitatori come in Kinsta.

Naturalmente Kinsta mi ha portato il blog WordPress più veloce finora, ma è anche possibile utilizzare Google Cloud Platform attraverso Cloudways, e si può anche saltare quel limite del numero di visitatori.

E non raccomando Kinsta a causa dei limiti di visitatori e che prendono in considerazione le visite dei bot in quel limite di visitatori.

Raccomando Cloudways con Vultr in Alta Frequenza se state cercando un sito web con velocità a un prezzo inferiore.

Conoce Kinsta.

Se seguiamo il nostro tema dei siti web di hosting WordPress, non c’è un’altra fermata che non possiamo fare in questo momento che Kinsta e che è che questo è un altro provider che sta dando un sacco di chiacchiere, anche se non è così vecchio come si crede.

Se non sai cos’è Kinsta la prima cosa che devi sapere è che questo non è altro che un servizio gestito premium da WordPress come società di hosting e il suo stack tecnologico è in esecuzione su niente di meno che la rete cloud più grande e veloce del mondo: Google Cloud.

Questo provider è stato lanciato recentemente nel 2013 e il suo creatore è stato Mark Gavalda, che attualmente è il CEO della società.

Le sue collaborazioni più popolari sono con aziende come TripAdvisor, Intuit, ASOS, FreshBooks e un paio di altri nomi.

C’è molta polemica riguardo a questo provider, molte persone riconoscono quanto di buono ha da offrire, ma è impossibile evidenziare che, in termini di concorrenza, ha fattori che di solito lo lasciano un po’ indietro nella battaglia. E stai per scoprire di cosa stiamo parlando nello specifico.

Vantaggi di Kinsta.

Funziona con la piattaforma cloud di Google e ha subito un passaggio a GCP VM con ottimizzazione del computer (C2). Questo, tra l'altro, rende i dati consegnati alla velocità della luce per quanto riguarda il momento in cui i visitatori stanno navigando sul sito web.

Sappiamo tutti che a nessuno piace stare su un sito che si carica lentamente. Questo provider si occupa sempre di garantire ai suoi clienti i massimi livelli di velocità. Molti che hanno testato il sito affermano che di solito si carica in appena 1,24 secondi, il che lo mette davanti ai suoi concorrenti.

Questa azienda prende molto sul serio i problemi di sicurezza e implementa un paio di politiche, insieme ad alcuni strumenti, che aiutano a garantire che i dati del sito siano sempre protetti. Questo è il caso del monitoraggio dal vivo ogni minuto, per esempio.

La dashboard di MyKinsta può essere una delle più facili da usare. È un pannello che può essere considerato non solo intuitivo, ma ha anche tutto il necessario per la gestione del sito, informazioni contabili e molti altri aspetti che lasceremo alla vostra esplorazione.

Svantaggi di Kinsta.

Forse il punto che gioca più contro questo provider è che attualmente non ha registrazioni di nomi di dominio, come fanno molti dei concorrenti. Ciò significa che si tratta di un processo che deve essere realizzato con una società terza.

Kinsta non offre hosting di posta elettronica, il che limita gli utenti a creare e-mail utilizzando il dominio, che sappiamo essere qualcosa che aggiunge professionalità a un marchio. Non sappiamo ancora il motivo per cui non l'hanno incorporato, ma speriamo che lo facciano presto.

Limita l'uso di alcuni componenti aggiuntivi perché è probabile che siano in conflitto con i servizi che forniscono. Alcuni di questi sono la home wall con sessioni e parole, add-on di performance come Better WordPress Minify, tra gli altri.

Prezzi Kinsta.

Per darvi un’idea del costo di Kinsta possiamo guardare i primi tre piani di hosting che Kinsta offre apertamente a tutti quegli utenti che sono interessati a diventare parte della sua rete di clienti:

Kinsta

Piano Starter
$ 30 Mensile
  • 1 WordPress Install
  • 25,000 Visits
  • 10 GB disk space
$ 30 Mensile

Kinsta

Piano Pro
$ 60 Mensile
  • 2 WordPress Install
  • 50,000 Visits
  • 20 GB disk space
$ 60 Mensile

Kinsta

Piano aziendale
$ 100 Mensile
  • 5 WordPress Install
  • 100,000 Visits
  • 30 GB disk space
$ 100 Mensile

Kinsta è una buona opzione per me?

Sapere se l’hosting di Kinsta è una buona opzione per voi è una questione di meditazione, valutando ciò che il servizio, nei suoi diversi piani, può offrirvi e se soddisfa le vostre esigenze e il limite più importante: il budget.

Quello che possiamo dirvi è che si tratta di un servizio con alcuni punti molto forti, come nel caso della velocità di caricamento e che questo è basato sui server di Google Cloud Platform.

Ma, al di là di questo, è davvero ciò di cui avete bisogno?

Qualcosa che senza dubbio gioca contro di voi è che nei loro piani è limitato il numero di visite si può ricevere al mese, quindi devi essere chiaro circa il traffico del tuo sito.

Fate attenzione, questo non significa che quando raggiungete il massimo toglieranno il vostro sito in modo che nessun altro possa vederlo, il limite serve solo perché, se lo superate, vi addebitino una quantità extra di denaro per ogni visita che generate da esso.

Questo può essere un grande svantaggio se hai un budget limitato. Ma non è tutto, purtroppo non hai il pieno controllo sulle visite, quindi le visite fatte da alcuni bot saranno aggiunte al tuo conto.

Cloudways, Un hosting WordPress Cloud veloce e conveniente?

Sappiamo tutti che quando si tratta di pubblicità tutti i siti di hosting saranno i migliori e che quando vediamo alcuni con prezzi forse un po’ sotto la media temiamo il fatto che il loro servizio non sia il migliore.

Tuttavia, Cloudways è uno di quei provider che si sono lasciati definire offrendo cloud hosting a prezzi accessibili, ma altre caratteristiche che accompagnano il loro nome è che sono un server potente e anche molto semplice da configurare.

I loro sviluppatori sanno che oggi devono essere a portata di mano con i siti WordPress ed è per questo che stanno lavorando sempre più duramente per offrire un servizio completo in questo settore.

Anche se potrebbe non entrare nella top 3 a causa di alcuni inconvenienti che si trovano in esso.

È possibile che questo provider funzioni come un host veloce, che rimanga sicuro, e che si possa avere un alto livello di affidabilità in esso senza doverne far salire i costi alle stelle, dovrete deciderlo voi stessi.

Ma vi daremo gli strumenti per trarre le vostre conclusioni.

Per iniziare a valutare quanto sia buono o meno il servizio Cloudways, possiamo iniziare a guardare i vantaggi e gli svantaggi di Cloudways.

Abbiamo scelto i più importanti in modo che tu sappia dove sono veramente forti e dove rimangono indietro nella competizione con i loro pari.

Vantaggi di Cloudways.

Questo provider offre hosting per i proprietari di siti web basati su cloud, come Digital Ocean, Vultr, AWS, Google Cloud Platform. Questo significa che sono molto facili da migrare e che il contenuto può essere memorizzato su più di un server, tra gli altri aspetti che giocano a loro favore.

I server di Cloudways sono sempre "in fiamme" per la velocità con cui inviano i contenuti del sito ai visitatori. Almeno questo è il modo di dire che hanno una grande velocità di caricamento, non importa quanto traffico il sito possa ricevere.

Ha un approccio proattivo alla sicurezza del sito, quindi genera grande fiducia quando avete bisogno di ospitare dati sensibili a questo provider. Alcune delle sue caratteristiche sono integrate con patch di routine e aggiornamenti del firmware, firewall a livello di sistema operativo, tra gli altri.

Il supporto è un'alta priorità per questo provider, se avete bisogno di contattare il loro sistema di assistenza clienti dovete sapere che hanno opzioni di live chat, o potete inviare biglietti attraverso il loro sistema di ticketing in modo che le vostre domande e preoccupazioni possano essere affrontate.

Svantaggi di Cloudways.

Attualmente, questo fornitore di hosting non offre ai suoi clienti la registrazione di nomi di dominio, indipendentemente dal fatto che sia integrato nei loro piani, o che si debba pagare di più per questo. Per realizzare questi processi si deve ricorrere a terzi, se questi lo permettono.

In questo provider non troverete i pannelli cPanel e Plesk. Se c'è una console che permette ai loro clienti di gestire le applicazioni che sono ospitate sul server nel cloud, ma questo è un punto che può presentare problemi per gli utenti che non si abituano a questa famosa differenza.

I piani di hosting Cloudways non hanno un servizio di posta integrato. Invece si aspettano che i loro clienti paghino per ogni account che vogliono aggiungere, qualcosa che colpisce soprattutto quelle grandi aziende che hanno bisogno di aggiungere un sacco di email ai loro siti.

Prezzi Cloudways.

Digital Ocean

Piano di base
$ 10 Mensile
  • 1 GB RAM
  • 1 Core Processor
  • 25 GB disk space
  • 1 TB Bandwith
$ 10 Mensile

Vultr HF

Piano di base
$ 13 Mensile
  • 1 GB RAM
  • 1 Core Processor
  • 32 GB disk space
  • 1 TB Bandwith
$ 13 Mensile

Google Cloud Platform

Piano di base
$ 33
18
Mensile
  • 1.70 GB RAM
  • 1 vCPU
  • 20 GB disk space
  • 2GB Bandwith
$ 33
18
Mensile

Cloudways è il fornitore che vi farà sentire tra le nuvole?

Senza dubbio, l’hosting Cloudways ha molti punti di forza, come il livello di sicurezza che offre ai clienti e la velocità di caricamento che gli utenti avranno quando visitano i siti web ospitati da esso.

Con Vultr High Frequency hanno forse una delle offerte più attraenti che non solo ti dà un basso costo per il servizio, ma una delle più alte velocità di caricamento.

Quindi, per quei progetti che non hanno molto budget o anche se lo avete, e siete alla ricerca di un fornitore di hosting di qualità, Cloudways può certamente essere una grande opzione.

Kinsta vs Cloudways
Faccia a faccia

Confronto dei prezzi tra Kinsta e Cloudways

In termini di confronto dei prezzi tra Kinsta e Cloudways, ci sono diversi servizi cloud che si possono scegliere all’interno di Cloudways.

Nel seguente grafico potete vedere i piani più bassi selezionati dei diversi servizi tra le diverse piattaforme di cloud hosting.

Digital Ocean ha una delle offerte più basse per prezzo su Cloudways.

Ci sono altri servizi cloud come Vultr High Frequency.

Il prezzo di Vultr High Frequency è di 13 dollari al suo punto di partenza.

Poi, Kinsta potrebbe essere il terzo in questa classifica, con il suo piano di base da 30 dollari.

Ma è anche evidenziato che Kinsta farà pagare un extra se si supera il numero di visitatori.

Naturalmente questo è per voi per saltare a un piano migliore, e come menzionato sotto il numero di visite, c’è anche le visite Bots preso in considerazione.

Da qui, la ragione di non raccomandare Kinsta.

Invece, Cloudways potrebbe essere utilizzato anche con Google Cloud Platform.

GCP a Cloudways ha un prezzo di 33,18 dollari.

Confronto tra i visitatori di Kinsta e Cloudways

Come menzionato in precedenza, i visitatori sono presi in considerazione nel modello di prezzi di Kinsta.

Se vuoi avere un limite più alto di visitatori, allora dovresti puntare a un piano migliore.

Il piano Kinsta Basic ha un limite di 25.000 visitatori al mese. (Inclusi i bot)

Cloudways non dichiara esplicitamente un limite di visitatori, ma menziona il Bandwith delle sue piattaforme di Cloud Hosting.

*Per esempio, se ricevi 5.000 visitatori al mese, con il visitatore medio che apre circa 3 pagine web, e ogni pagina web ha una dimensione di circa 2 MB, questo significa che il tuo utilizzo di banda è:

5.000 x 3 x 2 = 25.000 MB, o 25 GB al mese. Allora 1 TB / 25 GB al mese * 5.000 visitatori sarebbero 200.000 visitatori.

Se usiamo la stessa analogia, allora GCP, con i suoi 2 GB di banda, dovrebbe ricevere quasi 3200 visitatori al mese.

Confronto tra Kinsta e Cloudways Storage

Ora, quando si tratta di stoccaggio, i diversi servizi di cloud hosting sono abbastanza simili. 

Il piano di base di Kinsta inizia con 10 GB di spazio su disco.

Digital Ocean ha 25 GB di spazio su disco.

Vultr High Frequency offre 32 GB di spazio di archiviazione su disco.

E Google Cloud Platform offre 20 GB di spazio di archiviazione su disco.

Quale scegliere tra
Kinsta vs Cloudways?

Come abbiamo sostenuto prima, il grande no di Kinsta è dovuto alla tassa extra che fanno pagare per superare il limite, ma anche al fatto che le loro visite tengono conto anche delle visite dei bot.

Cloudways è sicuramente il vincitore, offrendo i diversi servizi cloud e includendo anche Google Cloud Platform.

Naturalmente ci potrebbero essere più variabili da misurare, e da continuare a definire all’interno, quale dei diversi servizi cloud di Cloudways è migliore.

Per ora, il blog di Carlos è felice di usare Vultr High Frequency, e di ottenere una migliore velocità del sito web, anche se Elementor è stato un punto in calo, ma questo è un argomento per un altro articolo.

Più su WordPress Blog.