Elementor vs Divi | I migliori costruttori di siti web WordPress.

Scritto da

Questo articolo è disponibile anche in: English Español Deutsch Italiano Português Français Русский

Non vuoi leggere?
Ascolta l'articolo

L'opinione di Carlos -
Elementor vs Divi.

Quando si tratta di costruire siti web facili e veloci in WordPress, allora un confronto tra Elementor vs Divi sarebbe un buon punto di partenza per decidere quale sia meglio.

Ho iniziato a conoscere meglio i costruttori di siti web come Elementor da quando ero uno studente lavoratore.

Elementor in realtà è stato abbastanza facile da imparare velocemente.

Ricordo che anche alla formazione, quello che era incaricato di dirmi come usarlo era in realtà sorpreso che io catturi davvero facilmente come funziona Elementor.

Come molti altri strumenti, man mano che si continua a usare uno strumento, si diventa più allenati, e alla fine i vostri disegni sono migliori.

Quando si inizia il web design con WordPress, di solito si può semplicemente andare con i temi di WordPress e poi fare le modifiche.

Quelli che costruiscono siti web da zero con HTML, CSS e Javascript, i miei rispetti, ma onestamente ci sono già strumenti che fanno modi semplici e più veloci per costruire un sito web in WordPress.

Elementor per me era il posto giusto, da quando ho imparato ad usarlo.

Ma un giorno un nuovo eventuale cliente mi ha contattato perché aveva bisogno di aiuto con il plugin WPML per tradurre il suo sito web.

Gli ho dato supporto con WPML, ma mi ha anche chiesto se potevo aiutarlo a migliorare il suo web design, e che aveva Divi.

Quello è stato il mio primo contatto diretto con Divi.

A quel tempo, Divi era solo per il back-end web design, quindi in confronto a Elementor, era un po’ più difficile vedere in tempo reale i cambiamenti nel front-end.

Alla fine, Divi è migliorato e si poteva costruire il sito web dal front-end.

Ma ancora non mi stavo davvero abituando a Divi, ma soprattutto perché ero più abituato a come funzionava Elementor.

Divi aveva anche alcuni modelli, ma ho scoperto che Elementor stava iniziando ad avere più crescita di Divi.

Per esempio, il plugin di Envato Elements è stato davvero utile per costruire un sito web, ed era principalmente compatibile con Elementor.

Se state cercando di costruire siti web WordPress con design migliori gratuitamente, allora, questa combinazione potrebbe essere perfetta per voi.

Quindi, la ragione principale per cui scelgo Elementor, è perché è facile da usare. Il drag and drop è intuitivo. È compatibile con molti altri plugin e stanno aggiornando costantemente il loro codice.

Naturalmente, un costruttore di siti web wordpress come Elementor o Divi potrebbe aggiungere del codice che influisce sulla velocità di caricamento.

Cos'è Elementor?

Sei tra Elementor e Divi?

Nel mondo del web design possiamo trovare un gran numero di strumenti o applicazioni che possono aiutarci a fare il nostro lavoro in modo più veloce, efficace ed elegante.

Tuttavia, sia Elementor che Divi possono offrirci diversi vantaggi e svantaggi, a seconda delle nostre esigenze.

Di seguito, troverete tutte le informazioni necessarie per scegliere tra Elementor o Divi.

Scopritelo!

Questa piattaforma funziona come un’alternativa sostenibile all’editor di base di WordPress, con un sacco di caratteristiche uniche che non sono facili da ottenere in qualsiasi piattaforma di sviluppo web.

Con un’interfaccia molto amichevole e intuitiva, abbiamo molta libertà dal punto di vista organizzativo e del design visivo del nostro sito.

Elementor basa tutte le sue funzionalità attraverso strumenti visivi, con i quali dobbiamo semplicemente trascinare e rilasciare tutti i preset che vogliamo utilizzare in un dato momento.

Questo fa risparmiare molto tempo all’utente, dato che non dovremo fare uso di nessun linguaggio di programmazione o controllo manuale per modellare l’azione di un pulsante, tutto è a portata di un clic.

Abbiamo accesso a molti widget e sezioni che sono unici per questa piattaforma, che è il motivo per cui è diventata la scelta primaria di molti nuovi freelance che cercano di iniziare un nuovo percorso senza preoccuparsi di conoscere i tecnicismi che possono avere termini di programmazione un po’ noiosi.

Vantaggi e svantaggi di Elementor.

Come abbiamo detto prima, questa piattaforma ci dà una grande varietà di libertà creative nella costruzione del nostro sito web, rendendo il nostro lavoro molto più facile.

Alcuni dei vantaggi di Elementor che possiamo evidenziare qui sono:

La qualità della sua interfaccia promuove un'esperienza unica e divertente, mantenendoci sempre consapevoli di tutte le azioni che compiamo e dell'ordine in cui le eseguiamo.

La sua caratteristica intuitiva lo rende una delle migliori opzioni disponibili sul mercato, rendendo possibile a qualsiasi utente, che abbia o meno conoscenze di programmazione, di essere in grado di creare il proprio sito web in pochi minuti.

Se non trovi un widget o uno strumento specifico nella lista dei servizi di Elementor, puoi usare il motore di ricerca integrato per risparmiarti un inutile mal di testa. Tuttavia, è importante menzionare che alcune delle caratteristiche più avanzate possono essere ottenute solo se si acquista il servizio Premium della piattaforma.

La varietà di modelli disponibili per gli utenti gratuiti è abbastanza limitata, lasciando quelli più elaborati solo a coloro che acquistano la sezione Premium di questo software. Se lo mescoli con Envato Elements potresti ottenere più template di Elementor. Per molte persone questo è più che altro un vantaggio per certi aspetti, dato che la stessa limitazione permette di risparmiare tempo nella scelta del modello più adatto.

Non pensi che tutto sia bello, vero? Proprio come ogni servizio ha i suoi vantaggi, ci sono alcuni fattori che giocano contro questi punti positivi.

E come ogni buon imprenditore di Internet, è di vitale importanza essere cauti e conoscere gli svantaggi di qualsiasi servizio che usiamo.

Pertanto, alcuni degli svantaggi di Elementor sono:

Il design dell'interfaccia ha un aspetto un po' datato, può sembrare un vecchio editor di un paio di anni fa. Questo non influisce affatto sulla funzionalità del software, è una caratteristica puramente visiva.

Alcuni temi disponibili all'interno della tua selezione tendono ad avere alcuni bug per quanto riguarda il padding e la regolazione dei margini di alcuni layout.

Il servizio di supporto per gli utenti di Elementor Premium di solito impiega del tempo per rispondere ai messaggi.

Questa piattaforma potrebbe avere alcuni conflitti con altri plugin di terze parti, che possono essere facilmente risolti attraverso un processo di reinstallazione o cambiandoli.

Quindi Elementor è raccomandato?

Come abbiamo potuto capire, la tecnologia attuale è in costante evoluzione, creando modi migliori per raggiungere obiettivi che risolvono problemi per milioni di utenti della rete, in modo che il lavoro diventi molto più facile.

Questo tipo di piattaforme, come Elementor, sono un grande progresso nel modo in cui lo sviluppo web cambia con il passare del tempo e senza dubbio, questo software è un grande esempio di ciò, creando quasi magicamente, le capacità necessarie affinché chiunque possa diventare il proprio sviluppatore web.

Elementor è altamente raccomandato se state costruendo il vostro sito web in WordPress.

Cos'è Divi?

Divi non è altro che un mega costruttore di siti WordPress, molto simile a Elementor che abbiamo menzionato, ma con un sacco di caratteristiche uniche che sono alla nostra portata.

Questa piattaforma ci permette di creare progetti di base per la costruzione di un sito web, utilizzando interfacce e supporti visivi con cui possiamo interagire in modo intuitivo, senza dover toccare i codici del linguaggio HTML5 o CSS.

Fa uso di un tipo di costruttore visivo conosciuto come Drag & Drop, con il quale dovremo solo scegliere, trascinare e rilasciare qualsiasi pulsante o design che vogliamo aggiungere al nostro sito web, aggiungendo automaticamente le funzioni che vogliamo.

Essendo compatibile con una grande varietà di motori di ricerca e con una base di aggiornamenti frequenti con cui potremo sempre godere di nuove funzionalità e modi più facili per far volare la nostra immaginazione.

La piattaforma Divi è molto ben ottimizzata, quindi le prestazioni del vostro browser e del vostro PC non saranno influenzate negativamente.

Ha un grande catalogo di temi e modelli molto attraenti per coloro che sono utenti comuni, mantenendo sempre la qualità di questi disegni sopra ogni altra cosa, quindi se non potete acquistare il software nella sua interezza, non avrete molto da perdere in questo senso.

Vantaggi e svantaggi di Divi.

Come ogni piattaforma per costruire pagine web, è molto importante sapere sempre quali sono i pro e i contro del suo uso per i nostri scopi, in modo da poter conoscere i limiti a cui ci si attiene e lavorare in base ad essi.

Alcuni dei vantaggi di Divi che possiamo evidenziare sono:

La sua interfaccia intuitiva e user-friendly darà un'esperienza gratificante a qualsiasi utente, non importa se avete familiarità con queste piattaforme o meno, troverete molto facile da gestire in questo ambiente, inoltre è disponibile in diverse lingue tra cui lo spagnolo.

Ha un metodo di editing dal vivo, qualcosa che è molto comune nei nuovi software di questo tipo, che vi permetterà di vedere le modifiche in tempo reale che fate sul sito web, mentre allo stesso tempo si salvano tutti i progressi.

È possibile realizzare disegni per qualsiasi tipo di dispositivo, sia PC, Tablet o smartphone, tutto questo grazie alla qualità responsiva della sua architettura, permettendovi di apportare modifiche esclusive per ogni piattaforma specifica se lo desiderate.

Divi è compatibile con la maggior parte degli ambienti di programmazione web esistenti, specialmente Java. Sarete in grado di esportare le configurazioni in formato JSON, in modo che possano essere utilizzate in altri costruttori, senza perdere alcun elemento importante.

Una volta acquistato il software avrete una licenza a vita.

Rispetto ad altre piattaforme di costruzione di siti web, questa ha più qualità positive che negative, poiché la costanza dei suoi aggiornamenti è riuscita a risolvere i bug e a implementare progressivamente le funzionalità, soprattutto grazie al feedback della comunità e degli sviluppatori.

Anche così, alcuni degli svantaggi di Divi che possono evidenziare sono:

Ha un modello predefinito che di solito non si adatta immediatamente a ciò che stiamo cercando, sia nelle dimensioni che nel rapporto di spazi adattabili ai diversi dispositivi.

Varietà limitata di modelli disponibili per gli utenti regolari.

Di solito ci sono alcuni conflitti di compatibilità con plugin di terze parti molto recenti o non completamente sviluppati, motivo per cui è sempre consigliabile verificare la funzionalità di qualsiasi widget o estensione che stiamo per utilizzare in relazione a questa piattaforma.

Quindi dovremmo raccomandare Divi?

Avendo capito tutto quello che è stato detto qui, possiamo aggiungere un paio di cose se ancora non vi sentite completamente convinti della potenza e della portata che Divi ci dà in qualsiasi aspetto dello sviluppo web.

Ed è che al giorno d’oggi è abbastanza facile trovare piattaforme di costruzione che ci forniscono gli strumenti che stiamo cercando, con sostenibilità e supporto a lungo termine.

Tuttavia, pochi offrono le qualità che troviamo in questo particolare software, dandoci molta libertà sia negli aspetti creativi che concettuali del design che vogliamo realizzare.

Ovviamente, la fattibilità di questi strumenti comporta un sacco di lavoro, dipendendo sempre dagli aggiornamenti per risolvere i bug e integrare nuove funzionalità, qualcosa che questo mezzo certamente ci fornisce su base regolare, rendendolo un candidato primario per iniziare il nostro sito web da zero.

Ora se Elementor vs Divi, qual è meglio?

Questa domanda è difficile da rispondere, e non crediamo che ci sia un vincitore in questa disputa, tuttavia, dobbiamo analizzare in profondità i diversi vantaggi offerti da ciascuna di queste piattaforme di sviluppo web, in modo che possiate scegliere, secondo le vostre esigenze specifiche, quale si adatta meglio alle vostre necessità.

Da un lato, il confronto tra questi costruttori è praticamente uguale, dal momento che ognuno ha il suo fondamento nell’uso di un’interfaccia visiva per organizzare e strutturare una pagina web, senza la necessità di avere anche una conoscenza di base di HTML o CSS, quindi questo punto è qualcosa che hanno in comune.

Il catalogo di modelli è molto simile in quantità, limitato solo dal fatto che possiamo accedere a più contenuti quando acquisiamo il programma nella sua interezza, ma quando si utilizza Elementor con Envato Elements, si avvantaggia su Divi.

L’ottimizzazione e la personalizzazione di queste piattaforme di sviluppo web ci danno le stesse libertà e opzioni a portata di mano, avendo compatibilità con la maggior parte dei plugin di terze parti che esistono sul mercato.

Anche l’uso del sistema Drag & Drop è una risorsa che condividono e per la quale si caratterizzano.

In breve, ognuna di queste opzioni è abbastanza buona per qualsiasi tipo di progetto che dovete fare, è solo una questione di adattarsi e familiarizzare con l’ambiente che più cattura la vostra attenzione.

La curva di apprendimento di Elementor e Divi è simile in molti modi, quindi non dovrete preoccuparvi.

I prezzi per acquisire il servizio premium di questi programmi è l’unica variante in termini di confronti, ma anche questo spazio condivide molte somiglianze tra loro, quindi l’ultima parola spetta a voi.

Divi ha un prezzo di 89 dollari all’anno o 249 dollari una tantum a vita.

Elementor si basa principalmente sul numero di siti web utilizzati. Si parte dalla loro versione gratuita, poi $49 per un sito web, $99 per tre siti web e $199 per 1000 siti web su base annuale.

Elementor e Envato Elements

Riproduci video

La cosa migliore di Elementor è il collegamento tra Envato Elements.

Entrambi potrebbero aiutarvi a costruire un sito web WordPress con un grande design gratuitamente.

O se vuoi aumentare il livello della tua pagina, puoi scegliere le versioni pro.

Per chiudere, le tecnologie web sono in costante evoluzione, e questo è qualcosa che continuerà a crescere esponenzialmente nel corso degli anni.

Possiamo persino vedere che molte delle nuove piattaforme di sviluppo web hanno già intelligenze artificiali che fanno uso di dati predeterminati per elaborare una struttura di pagine web, secondo le necessità di coloro che fanno gli ordini.

Ecco perché le richieste del mercato crescono di giorno in giorno, creando anche la necessità per gli sviluppatori di innovare nuovi strumenti, al fine di raggiungere un pubblico più nuovo, mantenendo un gap di apprendimento minimo ma utile in alcuni casi.

Se sei un nuovo utente e imprenditore online, è necessario che tu conosca tutti questi concetti, così sarà molto più facile manovrare i dati che devi prendere in considerazione affinché il tuo prodotto o servizio raggiunga molte più persone.

Ricordate che, anche se il visual è la prima cosa che cattura l’attenzione dei clienti, la fluidità del design del vostro sito web renderà l’esperienza molto più coinvolgente, anche prima di iniziare a vendere ciò che volete.

Sfruttate al massimo questi software e assicuratevi di catturare tutte le vostre idee come le avete in mente, è da lì che inizia il successo.

Hai dubbi o domande sulla scelta di Elementor o Divi?

Lasciaci nei commenti quale punto hai bisogno di chiarire, ti risponderemo il prima possibile.

Più su WordPress Blog.