Ragioni per essere un imprenditore

Scritto da

Questo articolo è disponibile anche in: English Español Deutsch Italiano Português Français Русский

In Messico, diverse istituzioni, pubbliche e/o private, guidano l’imprenditorialità, poiché la creazione di nuove imprese genera diversi benefici. Non solo per la creazione di ricchezza, ma anche per avviare un business è un modo per risolvere problemi e bisogni. Ma più che un impulso dato da un agente esterno, che è anche importante e facilita il processo, la ragione che motiva un imprenditore è ciò che farà agire la persona. In questo post condivido alcune delle ragioni per iniziare un business che credo siano i principali driver dei futuri imprenditori.

1. Famiglia

Molte storie che conosco di piccole e grandi imprese sono iniziate con la necessità dei fondatori di trovare un sostegno vitale per la loro famiglia. La necessità e l’urgenza di trovare una fonte di reddito potrebbe portare diversi imprenditori a cercare qualsiasi opzione per creare un business. Il tempo, lo sforzo e il lavoro hanno sicuramente portato questi imprenditori a costruire diversi tipi di organizzazioni che, oltre a soddisfare quei bisogni che stavano cercando, hanno raggiunto anche altri aspetti importanti.
Per alcuni, la famiglia, di qualsiasi tipo essa sia, diventa una forte motivazione. La famiglia è il primo gruppo a cui appartiene un individuo. Anche se ci sono società che tendono ad essere individualiste o collettiviste, la famiglia sarà sempre presente, sia che lui o lei vada d’accordo con loro o no. Quindi, se per l’imprenditore la famiglia è un elemento vitale, sicuramente troverà in loro una maggiore motivazione per cercare una soluzione ai loro problemi.

2. Stile di vita

Un’altra ragione per essere un imprenditore può essere la ricerca di uno stile di vita diverso. Qui si potrebbe dividere in diverse categorie di stili di vita. Per stile di vita potrebbe essere dalla ricerca di più tempo dedicato a qualcosa di proprio, uno status sociale, una quantità di denaro, ciò che circonda l’ambiente aziendale o le attività svolte. Ci possono essere molte persone motivate ad avere l’opportunità di essere costantemente in viaggio. Come il mio amico Dror Liebenthal, che nel suo articolo ci racconta come ha lavorato a tempo pieno e continua a viaggiare. O forse ci sono altre persone a cui non piace il loro lavoro attuale e decidono di iniziare un’attività per essere il proprio capo.

No, non è facile iniziare un’attività. Per alcuni le opportunità possono essere più praticabili che per altri. Ma se uno vuole cambiare lo stato attuale in cui si trova, può essere una motivazione sufficiente per cercare di sviluppare un business che permetta alla persona di ottenere ciò che vuole.

3. Sostenere la comunità

Infine, ci sono imprenditori che possono facilmente rilevare le esigenze dei mercati. Conoscere le loro comunità e sapere cosa li colpisce o cosa potrebbe essere migliorato, dà loro l’opportunità di sapere cosa potrebbe essere loro offerto. Che si tratti di imprenditoria tradizionale o di imprenditoria sociale, l’imprenditore è motivato dalla consapevolezza di poter trovare la risposta a quel problema o bisogno sociale.

Ci sono imprenditori che si innamorano del loro progetto, perché sono convinti di risolvere un reale bisogno del mercato. E anche se si presentano momenti difficili, l’imprenditore deve essere intelligente per saltare gli ostacoli e continuare con il suo scopo.