Carlos-barraza-logo-50

Miglior VPS WordPress Hosting

Se stai cercando il miglior hosting VPS WordPress, continua a leggere per saperne di più su ciò che è un VPS, perché è meglio di un hosting condiviso, e quali opzioni hai per scegliere il miglior VPS per te.

Miglior vps wordpress hosting
Scritto da
Indice

Cos'è un hosting VPS WordPress?

Un VPS genera la stessa funzione di un server dedicato, ma è ancora in esecuzione nello stesso server fisico condiviso.

Il fornitore di hosting aggiunge uno strato virtuale sopra il sistema operativo del server attraverso una tecnologia di virtualizzazione.

La tecnologia di virtualizzazione imposta compartimenti individuali con parete virtuale, generando uno spazio indipendente da altri utenti, in modo che possano installare il loro sistema operativo e software.

In questo modo un VPS può essere usato facilmente come un hosting WordPress.

Poiché i file sono totalmente separati, questo crea un ambiente totalmente privato con la propria CPU, RAM, risorse di archiviazione per il tuo sito WordPress.

Ingegnere informatico che controlla i server nel centro dati

Hosting WordPress gestito vs VPS vs Hosting dedicato vs Hosting condiviso

Ci saranno molti termini che appariranno e che potrebbero confondere all’inizio, ma man mano che si inizia a diventare abili con WordPress, non dovrebbe confondere.

Ci sono un sacco di servizi di hosting che si promuovono per essere appositamente progettati per WordPress, e la domanda sarà, vale davvero la pena un “WordPress Hosting” speciale rispetto a un Hosting Managed, Shared, Dedicato o VPS Hosting?

Cercheremo di definire il modo semplice.

Un Managed WordPress Hosting è fondamentalmente un hosting normale che può essere sia condiviso che dedicato o VPS. Il provider di hosting sta effettivamente dando un servizio extra per aiutare l’utente ad avere un’esperienza più facile impostando WordPress sui loro server. Vale davvero la pena il costo aggiuntivo? A nostro parere, non proprio, a meno che non siate una persona che avrà totalmente bisogno di qualcuno che vi guidi. Onestamente, ci saranno fornitori di hosting che potrebbero commercializzarsi come la migliore opzione Managed WordPress, ma in realtà si può andare direttamente al loro sito web fornitore ed eseguire WordPress da soli. In alcuni casi saranno richiesti alcuni aspetti tecnici.

Un hosting condiviso è stato per anni uno degli hosting più comuni per WordPress da utilizzare a causa del prezzo inferiore. Lo svantaggio che ha è che condivide le risorse fisiche del server con altri utenti, quindi se ci fossero picchi di utilizzo di qualche altro utente, potrebbe anche influenzare le prestazioni del tuo sito web.

Un hosting dedicato, al contrario, è un server di prezzo superiore poiché tutte le risorse fisiche del server sono assegnate a un solo utente. In questo caso, non ci sono altri utenti che possono influenzare le prestazioni del vostro server.

Un Hosting VPS è stato il mix tra avere il server fisico condiviso, ma con il vantaggio che grazie alla tecnologia di virtualizzazione, può assegnare risorse uniche all’utente, generando un ambiente dedicato e indipendente. Questa tecnologia offre il meglio di due mondi, i prezzi bassi dell’hosting condiviso e le prestazioni superiori dell’hosting dedicato.

Miglior VPS WordPress Hosting

Ci sono diversi fornitori di hosting VPS che possono essere utilizzati per WordPress.

Puoi usarli direttamente dal loro sito web o puoi usarli attraverso Cloudways, che grazie alla sua interfaccia, facilita l’implementazione di siti web WordPress.

Cloudways afferma che c’è una differenza di prestazioni tra Cloud e VPS Hosting.

Per questo sito web, abbiamo iniziato a usare Cloudways all’inizio del 2021, poiché era altamente raccomandato in diversi gruppi di Facebook.

Siamo passati da Siteground a Cloudways Vultr High Frequency. Su Cloudways fondamentalmente si possono usare diversi fornitori di hosting.

Una piattaforma come Cloudways offre diversi fornitori come AWS, Google Cloud Platform, Linode, Digital Ocean e Vultr High Frequency. Puoi scegliere in base al budget, alle risorse o alle preferenze.

Dopo un po’ di tempo nel nostro sito, siamo passati da Cloudways direttamente a Vultr.

Anche se non sei un ingegnere del software completo, usare Vultr direttamente è semplice e costa la metà che usare Cloudways.

Abbiamo fatto il cambiamento e dopo qualche ulteriore ottimizzazione abbiamo ottenuto risultati migliori.

Test di velocità ad alta frequenza di Cloudways Vultr giugno 2021

Test diretto di velocità ad alta frequenza di Vultr dicembre 2021

Il sito web stava usando Cloudways su Vultr High Frequency con 1 core di CPU, 1 GB di Ram e 32 GB di storage.

Il miglioramento da Siteground a Cloudways è stato una buona riduzione dei tempi di caricamento.

La homepage principale dopo un’ottimizzazione raggiunge un tempo di caricamento completo di 731 ms, davvero buono rispetto ai precedenti host come Kinsta, Siteground e Godaddy.

Ma scavando più a fondo e interrogandosi, vale davvero la pena pagare 13 dollari al mese quando posso avere un po’ più risorse per lo stesso prezzo nel sito Vultr? Dobbiamo provare.

Updraft plus versione gratuita è stato usato per fare la migrazione. Un backup è stato creato e poi caricato sul nuovo server. Questa potrebbe non essere la soluzione migliore, ma ha funzionato.

Anche il server di Vultr High Frequency è stato scalato in un data center con sede a Città del Messico e un VPS di 80 GB di storage, 2 CPU, 2 GB di memoria Ram e 3 TB Ram per 18 dollari al mese. Quindi fondamentalmente più prestazioni per soli 6 dollari in più, e in un pannello Plesk, che è più facile da usare rispetto all’interfaccia Cloudways.

Il tempo di caricamento totale è passato da 731 ms a 581 ms.

Considerando che il sito ha plugin come Elementor e WPML che sono noti per essere “plugin WordPress lenti”, ora è dimostrato che non lo è, e che Vultr High Frequency può essere uno dei migliori VPS WordPress Hosting con alta velocità.

Vultr ha centri dati in tutto il mondo, quindi è possibile ottenere VPS WordPress Hosting a San Paolo del Brasile, Tokyo Giappone, Stati Uniti, Amsterdam Olanda, Francoforte Germania, Parigi Francia, Stoccolma Svezia, Singapore, Seoul Corea, e Sydney Australia.

Hanno già annunciato altri data center come a Madrid, Varsavia e Melbourne.

Più su WordPress Blog.