Carlos-barraza-logo-50

5 motivi per cambiare lavoro

La vita di un essere umano si basa su diversi aspetti importanti, uno di questi è l’attività che si fa per avere un reddito economico e potersi permettere tutto il necessario per vivere.

Ci sono molti tipi di lavoro, ma oggi parleremo di 5 motivi per cambiare lavoro.

Anche se il denaro è un fattore quasi essenziale nella vita quotidiana, è essenziale sapere quando è il momento giusto per cambiare lavoro.

Cambiare lavoro può essere un momento stressante, difficile o complicato, soprattutto quando non è una tua decisione, o quando devi cambiare lavoro in tempi di crisi, ma quando è per motivi personali, ci sono 5 motivi per cambiare lavoro che possono aiutarti a prendere la decisione se non l’hai ancora fatto.

5 motivi per cambiare lavoro
Scritto da

Questo articolo è disponibile anche in: English Español Deutsch Italiano Português Français Русский 日本語

Indice

Lavorare per obbligo o lavorare per piacere.

Ottenere un lavoro non è sempre una cosa facile da fare, soprattutto se ci si trova in un settore lavorativo che non ha abbastanza domanda e posizioni disponibili per i professionisti che lo possono svolgere.

Quando questo accade è molto normale trovare persone che lavorano in aree che non le soddisfano o le appagano come professionista o persona e iniziano a pensare di cambiare la loro area di lavoro.

Prima di parlare dei 5 nuovi motivi per cambiare lavoro, parliamo dei motivi di base per cui le persone accettano lavori che non vogliono, con i quali non si sentono a loro agio o con i quali non credono di poter evolvere.

uomo d'affari preoccupato seduto dopo aver perso il lavoro, concetto stressato
Donna in cerca di lavoro in un vestito, che viene intervistata per un lavoro.

Motivi comuni per cambiare lavoro

Soldi

Le entrate finanziarie muovono la società, quindi potreste fare lavori che non vi fanno sentire a vostro agio, ma che vi danno un'entrata costante in denaro e vi aiutano a permettervi il vostro giorno per giorno.

Posizione

Lo status all'interno della società è importante per alcune persone. Essere un capo, un coordinatore, un supervisore o qualsiasi posizione che dia potere può essere sufficiente per non farvi desiderare di cambiare lavoro, anche se ci sono diverse ragioni per farlo.

Ambiente

Avere un buon ambiente di lavoro o un eccellente team di lavoro può essere una forte ragione per mantenere un lavoro.

Programma

Molte volte è più importante che l'orario di lavoro sia adattato al resto delle attività che si svolgono, che altri elementi, essendo ignorati come motivo di ritiro da un lavoro.

Area di lavoro corrispondente

Lavorare da quello che hai studiato e nel settore in cui hai ottenuto il tuo titolo accademico, è una conquista per molti, quindi quando arriva il momento di cambiare lavoro, può essere difficile prendere una decisione.

Comfort

Il lavoro che svolgi ti dà la libertà, la flessibilità e la comodità di farlo, magari anche da casa senza dover affrontare il traffico e gli orari fissi. Questo è spesso un elemento importante per mantenere il vostro lavoro.

Come questi, ci sono molte ragioni e motivi per cui le persone rimangono in un lavoro che non soddisfa completamente le loro aspettative o necessità, diventando alla fine la ragione per cambiare lavoro dopo 3 mesi o prima della fine dell’anno.

È tempo di cambiare. Non pensarci due volte.

Sì, forse parlare di 5 motivi per cambiare lavoro è troppo poco, meglio sarebbe 10 motivi per cambiare lavoro o molti di più, ma cercheremo di evidenziare i più importanti da considerare per prendere quella decisione significativa.

Prima ragione

Colloquio di lavoro

Se soffri di umiliazioni, svalutazione e mancanza di riconoscimento, questi sono motivi per richiedere un cambio di posto di lavoro, perché prima o poi questo può diventare un problema di autostima e psicologico per te, pur avendo altri elementi che possono soddisfare le tue esigenze.

Secondo motivo

Manager stressato che beve caffè al lavoro e parla al telefono

Sei pieno di lavoro e non hai tempo per nient’altro? È importante che tu abbia chiare le attività che il tuo lavoro richiede, in modo da non sovraccaricarti di cose che non ti corrispondono.

Una persona fisicamente ed emotivamente esausta non è funzionale né per il lavoro né per condividere con la sua famiglia, causando problemi esterni che possono peggiorare la situazione. Questo può essere di solito uno dei motivi di dimissioni da dire in un colloquio di lavoro.

Terza ragione

Persone, affari, lavoro, carriera e concetto di scadenza. Impiegata stressata e disperata che tiene in mano

Non sei felice del tuo lavoro, può sembrare molto fantasioso e romantico, ma essere felice di quello che fai influenza positivamente le attività che fai.

Ci possono essere altri elementi che ti fanno rimanere, ma se sei infelice è il momento di cambiare lavoro e pensare al tuo benessere personale.

Quarta ragione

La ragazza era seduta lavoro stressante

Non c’è progresso, sei stato nello stesso lavoro per anni, facendo la stessa cosa ogni giorno, non c’è evoluzione professionale e ti senti stagnante.

Dovete cambiare lavoro, non potete rimanere in un posto che non vi permette di continuare a salire, è il momento di esplorare nuove opzioni e nuove sfide.

Quinta ragione

Imprenditore stressato e sovraccarico di lavoro

Non era quello per cui vi eravate preparati, o non è la vostra area di competenza, ma è quello che avete ottenuto.

Il problema non è imparare un mestiere o un’attività da zero, è che non avendo conoscenze si incontrano ostacoli e problemi che si devono risolvere al volo e possono ostacolare il lavoro e le prestazioni.

Questo porterà una lunga lista di problemi lavorativi e personali che possono peggiorare nel tempo.

Non esitare a cambiare lavoro se non è quello per cui hai studiato e ti sei preparato, puoi sempre trovare qualcosa di meglio.

Se almeno uno di questi esempi di motivi per lasciare un’azienda ti è familiare nella tua situazione, è il momento di considerare la possibilità di iniziare a esplorare altre opzioni. Ricorda che sei molto prezioso come persona, non sei una macchina e meriti rispetto, non lasciarti comprare, metti sempre al primo posto la tua salute, dignità e tranquillità.

Più su Carriera professionale.