Come scegliere il miglior plugin per tradurre il tuo sito web WordPress

Scritto da

Questo articolo è disponibile anche in: English Español Deutsch Italiano Português Français Русский

Se ti chiedi come scegliere il miglior plugin per tradurre il tuo sito web WordPress, non ti resta che continuare a leggere questo articolo, alla fine ci ringrazierai.

              Ti spiegheremo i problemi di base quando utilizzi un plugin traduttore per WordPress e, a sua volta, ti forniremo opzioni che otterranno il meglio dal tuo sito. Chiarire perché è importante che tu consideri le sue caratteristiche.

Wordpress translation Plugins

Quali problemi puoi avere quando utilizzi un plugin traduttore automatico per WordPress?

              La prima cosa che dovresti sapere è che ci sono diversi punti per cui non è consigliabile, da parte di alcuni, utilizzare un plugin traduttore per WordPress . Ma ecco i principali:

  • Si ritiene che la traduzione fatta da Google Translator non sia delle migliori. (Questo sitio é tradutto anche con Google Translator)
  • Se desideri modificare il testo che è stato tradotto manualmente, non sarai in grado di farlo.
  • Per prima cosa, devi sapere che tutto il lavoro SEO che hai svolto, in quella nuova lingua, non funzionerà per avere le prime posizioni nei risultati di ricerca.
  • Il tuo sito web non approfittare di como dovrebbe i tag hreflang.

È qui che nasce la necessità dei migliori plugin di traduzione per WordPress per poter creare un sito multilingua che, di fatto, abbia una traduzione umana che riesca a posizionare il contenuto nei motori di ricerca.

Devi sapere che, indipendentemente dal fatto che si tratti di un sito web aziendale, o di un negozio online, puoi sempre contare su un numero ridotto di plugin che, per le loro funzioni, ti aiuteranno a svolgere il compito.

I migliori plugin di traduzione per WordPress

1. Weglot

Se dobbiamo definire Weglot, dobbiamo dire che è una piattaforma live che offre all’utente la possibilità di tradurre rapidamente e facilmente il proprio sito Web in una o più lingue utilizzando uno strumento fantastico.

Il punto di forza di questo plugin multilingua è che le traduzioni che fa sono automatiche, almeno inizialmente, ma queste possono essere combinate con quelle umane per garantire che il lavoro svolto sia il più vantaggioso per l’utente e l’utente. luogo.

Questo è un plugin per tradurre il tuo sito web WordPress che svolge la sua funzione solo in un paio di minuti, nelle lingue che vuoi, da lì puoi rivedere il testo passo dopo passo in modo da poter modificare tutto quello che vuoi, o sentire di avere stato tradotto nel modo sbagliato.

Tra i suoi vantaggi c’è che ha più di 60 lingue tra cui scegliere e 5 milioni di parole (a seconda del piano assunto). Vede r ity è che esso è molto semplice, si tratta di uno strumento leggero che porta la velocità a carico web, ed estende la sua compatibilità con qualsiasi tema o WordPress Page Builder.

È un costo elevato,
ma più preciso e veloce,
Plugin di traduzione per WordPress.

2. WPML

Questo è un altro plugin multilingua per un sito web WordPress che viene utilizzato come strumento di pagamento, ma la verità non è che ha un prezzo molto alto, ed è uno dei migliori nella sua zona.

Si definisce come un plugin per traduttore di lingue, ha una grande popolarità perché offre all’utente la possibilità di includere qualsiasi contenuto che desidera manualmente, e anche automaticamente, purché i piani “Medium” siano contratti. o più alto”. Entrambi sono molto facili da usare.

In questo caso, offre all’utente una gamma di 60 lingue, ma è aperto, quindi puoi aggiungere quello che desideri se non viene trovato. Con esso vengono tradotti anche modelli, plug-in, portfolio, menu, tassonomie e altro, purché si inizi dal piano medio.

La sua compatibilità con altri plugin è molto buona, come con alcuni modelli come Generatepress e diversi page builder. La loro comunità è molto attiva, quindi se hai bisogno di un piccolo aiuto, troverai sicuramente qualcuno che è disposto a dartelo con piacere.

Il più affidabile,
compatibile e facile da gestire,
Plugin di traduzione per WordPress.

3. Polylang

Di tutti quelli di cui abbiamo parlato, Polylang è l’unico plugin completamente gratuito e ti aiuterà a tradurre il tuo sito web in diverse lingue. Ad oggi sono state verificate più di 500.000 installazioni rimaste attive, motivo per cui ha anche i suoi fan.

Quello che devi tenere a mente è che non è il miglior plugin per tradurre il tuo sito web WordPress se lo confrontiamo con i precedenti, e il fatto che sia gratuito è un grande limite in termini di cose che può o no, fare per te.

Dovresti sapere che in Polylang le traduzioni devono essere fatte manualmente nel 100% dei casi, tuttavia c’è un trucco. Ed è completamente compatibile con lo strumento di traduzione automatica del testo Lingotek. Ha più di 100 lingue di destinazione e il suo utilizzo è abbastanza semplice.

È completamente compatibile con modelli, plug-in e alcuni visual builder come Elementor. Con esso, tutte le aree del web possono essere tradotte e, nella versione Premium, ti darà la possibilità di tradurre Slug. Ma questo lo puoi già considerare come un’aggiunta al generale.

Il più economico,
e semplice,
Plugin di traduzione per WordPress.

Sai già qual è il migliore per te?

Come abbiamo detto prima, il miglior plugin per tradurre il tuo sito WordPress è quello che lo fa in breve tempo con una traduzione automatica, ma poi ti permette di mettere a punto manualmente i dettagli per assicurarti che nulla si legga come se fosse stato fatto con il traduttore di Google.

Ognuna delle tre opzioni che ti abbiamo dato sopra ti servirà meravigliosamente, il fatto che siano perfette o meno per te dipenderà dal fatto che tu sappia quali qualità stai cercando specificamente per il tuo sito.

Ti invitiamo a prenderti il tempo per provarli almeno, al di là di tutte le funzionalità e i vantaggi che promette di fornire, il gran numero di utenti attivi nei loro piani dovrebbe anche parlarci della qualità del prodotto e di quanto sia efficiente , senza dubbio, può essere.